[Scena dell'incidente] mettiamola in sicurezza

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

SirEdward
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 749
Iscritto il: 19/01/2005, 9:36
Località: Bologna

Messaggio da SirEdward » 18/11/2005, 11:11

Benvenuto nel sito e grazie per le informazioni!

é importante conoscere le procedute esatte in questi casi, e purtroppo è qualcosa che difficilmente si può imparare se non lo fai per lavoro perché non si sa mai dove cercare. Anche volendo.

:ciao

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 19/11/2005, 1:32

SI DEVE TOGLIERE AL LIMITE IL POLO NEGATIVO, OSSIA QUELLO CHE TRASMETTE L'ELETTRICITA' SULLA CARROZZERIA. QUELLA DI STACCARE IL POLO POSITIVO E' UNA LEGGENDA METROPOLITANA.
Mi sono sforzato di capire il perché di questo consiglio, ma non trovo risposta!

Che differenza ci sarebbe tra staccare il cavo relativo al polo negativo (massa) o quello del polo positivo o tagliare uno o tutti e due i cavi ??

Dal punto di vista elettrico tutte queste operazioni sono (praticamente del tutto) equivalenti, almeno con la dinamo (o l'alternatore) non in funzione. Dunque dovrebbe esservi un'altra valida ragione (conformazione dei morsetti, isolamento degli stessi, possibilità di corto circuito ai morsetti della pila a causa della geometria di questi, ecc.), ma a me non viene in mente un'altra ragione veramente valida...

Chiaramente, in ogni caso, sia che si stacchino i cavi sia che li si taglino occorre evitare che questi, toccandosi o toccando i morsetti della pila o la carrozzeria, possano provocare delle scintille...

L'unica cosa che potrei pensare è che, se è in funzione la dinamo (oppure l'alternatore...) come generatore posto in parallelo alla pila, con il motore in moto, allora se si stacca il cavo del polo positivo della pila e questo tocca la carrozzeria si ha un corto circuito, mentre se si stacca il cavo di massa questo non farà scintille se tocca la carrozzeria, essendo elettricamente cortocircuitato con essa.

Un discorso analogo potrebbe valere anche se vi sono condensatori carichi che in presenza di corto circuito generano una scintilla, non so se sia questo il caso...
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 23/11/2005, 2:44

LoL

Io sono quello da sparare.

1) i miei consigli son stati fatti leggere ad alcuni esperti del settore ed ad alcuni medici. Non significa siano per forza corretti, ma se tale consiglio è inserito in molti manuale di primo soccorso e confermato da alcuni esperti io posso credere che qualche fondamento lo ha. Sempre pronto a cambiare se mi si portano confutazioni certe e nn insulti puri e duri.

2) che le auto non esplodano è un tuo parere. PUNTO. L'esperienza, per quanto immensa, non potrà mai confutare la scienza.

3) son d'accordo sul fatto che quando possibile è meglio far fare agli organi preposti. Ma se non vi sono? Se non riescono ad arrivare in tempo, cosa si fa, si sta là aspettandoli senza fare nulla?

Cmq, sì, sei stato molto di aiuto e ti ringrazio anche per i consigli (non sono ironico, credimi...). Ti prego soltanto di non usare un tono diverso. Darmi dell'idiota e dire di spararmi non è un buon modo per intavolare una discussione. :-)

Se puoi e vuoi discutiamone con toni un pochino più tranquilli... lietissimo di apportare qualunque variazione tu possa indicarmi.

Ciao :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 24/11/2005, 13:54

Cmq, sì, sei stato molto di aiuto e ti ringrazio anche per i consigli (non sono ironico, credimi...). Ti prego soltanto di non usare un tono diverso. Darmi dell'idiota e dire di spararmi non è un buon modo per intavolare una discussione.
Ma dove lo ha fatto?
Non trovo riscontro... :???

Cmq sia "boni... state boni"... :lol:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
marko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1602
Iscritto il: 20/03/2004, 0:14
Località: Capena (RM)

Messaggio da marko » 25/11/2005, 1:00

1) L'AUTO NON ESPLODE MAI, SOLO NEI FILM.
magari nn esplode...ma gli interni bruciano ke è una bellezza...
<b>Mr.Domino</b>
<b>[M+@+(k*2)+0] </b>
IL MIO FORUM

Acquarious81
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 203
Iscritto il: 15/08/2004, 13:20

Messaggio da Acquarious81 » 05/08/2006, 6:59

Massy ha scritto:LoL

2) che le auto non esplodano è un tuo parere. PUNTO. L'esperienza, per quanto immensa, non potrà mai confutare la scienza.
che le auto non esplodono te lo posso dar quasi per certo, in una trasmissione televisiva che si occupa proprio di tutti questi miti "mith buster in onda su discovery channel" in una puntata hanno provato a farne esplodere una, prima incendiandola poi SPARANDO al serbatoio nella macchina e poi anche al serbatoio fuori dalla macchina..

l'unico momento in cui ha PRESO FUOCO (non esploso) è stato con i proiettili traccianti "per intenderci quello che si incendiano mentre volano" che ovviamente erano già accesi.. e solo se sparati da abbastanza lontano da avere il tempo di accendersi...

quindi secondo il mio parere la macchina si può incendiare ma NON esplodere... poi kissa.. posso sempre sbagliarmi..

Avatar utente
er pit
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/12/2007, 19:30

Messaggio da er pit » 16/01/2008, 12:01

Kunta Kinte™ ha scritto:Ok, dopo aver appurato cosa fare a livello "sanitario" nel senso di prestare soccorso se è nelle nostre capacità e comunque SEMPRE DOPO aver chiamato il 118, c'è altro da fare per mettere in sicurezza la scena dell'incidente:

IMPEDIRE che qualche ficcanaso sposti i veicoli o i rottami.......come il classico tipo che vede la moto a terra in mezzo la strada e la sposta sul ciglio perchè sennò "da fastidio"........senza rendersi conto che in questo modo renderà quasi impossibile la ricostruzione esatta della dinamica dell'incidente :grr

Quindi se qualcuno prova a spostare qualcosa (anche i detriti) impediteglielo.....minacciando di fotografarlo mentre lo fa (non si viola la privacy.....si documenta un reato).Ovviamente questa cosa vale per gli incidenti gravi...con feriti.....la tamponata a 5 Km orari ovviamente va risolta con il cid....oppure con la sanzione per non aver spostato i veicoli.

Altra cosa IMPORTANTISSIMA da fare.....se siete testimoni, e per testimoni si intende assistere al fatto, non essere arrivati 2 secondi DOPO, fermatevi e rilasciate la vostra testimonianza agli agenti.......se proprio dovete andare per impegni urgentissimi, lasciate il vostro nome e recapito sarete contattati oppure se abitate in altra città scrivete la vostra dichiarazione e la inviate al comando che ha rilevato l'incidente........molte volte è successo che persone siano state investite da auto passate con il rosso ma, se non ci sono testimoni, la colpa viene generalmente divisa 50% ciascuno.......mettetevi dalla parte di chi è passato con il verde......non solo la ragione non gli viene accordata gli viene pure dato il 5o% di torto...e questo perchè chi ha visto non vuole perdere 5 minuti di tempo (poi magari va a rincoglionirsi davanti la tv) :grr

===================
Quoto in pieno!!!
Ford Mondeo SW Ghia 20 TDDI

Avatar utente
er pit
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/12/2007, 19:30

Messaggio da er pit » 16/01/2008, 12:17

Acquarious81 ha scritto:
Massy ha scritto:LoL

2) che le auto non esplodano è un tuo parere. PUNTO. L'esperienza, per quanto immensa, non potrà mai confutare la scienza.
che le auto non esplodono te lo posso dar quasi per certo, in una trasmissione televisiva che si occupa proprio di tutti questi miti "mith buster in onda su discovery channel" in una puntata hanno provato a farne esplodere una, prima incendiandola poi SPARANDO al serbatoio nella macchina e poi anche al serbatoio fuori dalla macchina..

l'unico momento in cui ha PRESO FUOCO (non esploso) è stato con i proiettili traccianti "per intenderci quello che si incendiano mentre volano" che ovviamente erano già accesi.. e solo se sparati da abbastanza lontano da avere il tempo di accendersi...

quindi secondo il mio parere la macchina si può incendiare ma NON esplodere... poi kissa.. posso sempre sbagliarmi..
================================
In tv ho visto un paio di giorni fà (su la 7 se non erro) un programma chiamato: " world's most amazing video" dove, in seguito a un incidente di corse automobilistiche, le auto venute a contatto prima si sono incendiate e poi esplose. Và detto cmq che lo speaker del programma aveva addebitato quello scoppio all'alto numero di ottani contenuti nel carburante di quele auto.
Forse le nostre auto avendo un carburante più povero di ottani probabilmente non esploderanno ma faranno forse una vampata così grossa che altro che un'esplosione.


A proposito.....ma i materiali di cui è composta un'auto (tappezzeria, plastiche etc) non potrebbero farle ignifughe?
Ford Mondeo SW Ghia 20 TDDI

Avatar utente
er pit
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 19
Iscritto il: 19/12/2007, 19:30

Messaggio da er pit » 16/01/2008, 12:24

allora ricapitolando:

se capita di trovarsi in un incidente e dovessero esserci dei feriti provvedere immediatamente a chiamare il 118 e chiaramente le FDO. Dopodichè se uno sà bene cosa fare per aiutare materialmente i feriti bene, altrimenti onde evitare guai più seri, non toccare i feriti.
E' ovvio che se una macchina stà per incendiarsi uno potrebbe anche tentare di tirare fuori dall'abitacolo il malcapitato.
Ora mi chiedo.....e se non lo facessi? Se non provassi a tirare fuori l'incidentato? Potrei essere accusato di omissione di soccorso? E se lo facessi e il malcapitato morisse? Potrei essere accusato di omicidio!!
Mah.....io credo che chiamare i soccorsi e mettere la scena in sicurezza potrebbe (per quello che ci riguarda) bastare.O no?
Ford Mondeo SW Ghia 20 TDDI

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 16/01/2008, 13:20

Mah.....io credo che chiamare i soccorsi e mettere la scena in sicurezza potrebbe (per quello che ci riguarda) bastare.O no?
Assolutamente si, dare soccorso non significa per forza aiutare "fisicamente" i feriti. Uno potrebbe non sentirsela, essere debole (anziani, etc.) o altro.

Chiamare i soccorsi significa già dare soccorso, fare troppo a volte non è consigliabile.
Ora mi chiedo.....e se non lo facessi? Se non provassi a tirare fuori l'incidentato? Potrei essere accusato di omissione di soccorso? E se lo facessi e il malcapitato morisse? Potrei essere accusato di omicidio!!
Sarebbe paradossale, se agisci in buona fede nessuno potrà contestarti nulla :)

Questo articolo non è recentissimo ma è ancora utile: Come comportarsi in caso d'incidente
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti