[Semaforo giallo e verbale errato] Che fare?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

spock
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/04/2006, 11:26

[Semaforo giallo e verbale errato] Che fare?

Messaggio da spock » 03/04/2006, 11:50

Salve a tutti e complimenti per il forum! :)

Sono stato sanzionato dalla G.d.F. per aver oltrepassato un incrocio ad impianto semaforico con luce gialla accesa; premetto che nel momento in cui ho impegnato l'incrocio la luce accesa sul semaforo era VERDE; il giallo si è acceso un istante dopo.
Fermato poco più avanti, ho trovato una persona davvero maleducata e molto piena di se.. la quale, con estrema scortesia e senza pensarci due volte mi ha multato di 140€ circa e una decurtazione di punti 6.
A parte che da dove si trovava lui l'impianto semaforico era poco visibile, non ha prestato minimanente ascolto alla mia dichiarazione dei fatti (che ho cmq fatto scrivere nel verbale).
Ho firmato il verbale e sono andato via.

Rileggendo molto attentamente il verbale, ho notato un errore di compilazione: la data di rilascio della patente "B" è errata, è stata trascritta la data di rilascio della "A" , (che ho preso 2anni dopo la B..)
e, sempre con questa data risulterei neopatentato (cosa che se nn erro mi costerebbe una decurtazione di punti doppia).

Ora, mi chiedo è possibile far ricorso visto l'errore abbastanza significativo?

Sottolineo che la persona che mi ha multato non era nè in divisa, nè si è qualificata e nè ha firmato lui il verbale (lo ha fatto firmare ad un'altro in divisa), purtroppo non ho richiesto nè qualifica ne n° di matricola nè distretto di appartenenza; vorrei far luce anche su questo fatto, se qualcuno sà come potrei fare mi farebbe un gran favore! :lol:

Grazie in anticipo per le rispote.. :)

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 03/04/2006, 14:57

Innanzitutto ciao e benvenuto sul forum... :ciao :wink: :ok

Sottolineo che la persona che mi ha multato non era nè in divisa, nè si è qualificata e nè ha firmato lui il verbale (lo ha fatto firmare ad un'altro in divisa), purtroppo non ho richiesto nè qualifica ne n° di matricola nè distretto di appartenenza; vorrei far luce anche su questo fatto, se qualcuno sà come potrei fare mi farebbe un gran favore!
Hai testimoni? E cmq il finanziere in divisa era presente?
Ora, mi chiedo è possibile far ricorso visto l'errore abbastanza significativo?
Si può fare sempre ricorso ( al Prefetto o al Giudice di Pace... consiglio sempre quest'ultimo ), anke se non hai motivi... il problema è vincere il ricorso.... tu hai buoni motivi x fare ricorso, visto il trattamento da neopatentato x esempio... ma ke art. ti hanno contestato?

spock
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/04/2006, 11:26

Messaggio da spock » 03/04/2006, 15:32

grazie per il benvenuto! :ciao

si, erano presenti altri agenti in divisa (o meglio, in borghese ma con il gilet catarinfrangente del corpo di appartenenza), che poi alla fine son quelli che hanno firmato il verbale; ma nn hanno assistito fin dall'inizio, erano impegnati nel fermo di altre autovetture; sono stati fatti avvicinare a "noi" solo per firmare il verbale.

Come testimone, era presente in auto la mia fidanzata (alla quale nn sono stati chiesti documenti).
Per l'articolo dovrei controllare (nn ricordo) ma ora nn ho il verbale con me; stasera verifico.

Il discorso del neopatentato, è un ragionamento che ho fatto io in un secondo momento, sul posto nn mi è stato detto nulla; nn credo che il finanziere si sia accorto dell'errore di trascrizione..

Sinceramente mi rode, prima di tutto perchè non ho commesso infrazioni in quanto l'impianto semaforico segnava verde; andavo a circa 50km/h (la strada è una extraurbana principale, con limite su quel tratto a 90km/h), una velocità adeguata a quel tipo di svincolo; indicatori di direzione usati regolarmente... mah... nn ho parole; una multa e tanta arroganza SENZA un'infrazione... sono deluso, molto deluso. (se prima rispettavo la gdf, ora.. per colpa di qualcuno sceso male dal letto o appena cornificato dalla moglie; molto meno, semplicemente perchè avevo l'illusione che fossero tutte persone serie.)

stasera posto l'articolo.. :ok


ciao!

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 03/04/2006, 18:45

Ti capisco.

Certe cose deludono molto. Quando accadono... :-[

Speriamo che almeno il ricorso ti dia ragione se ne hai veramente :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

spock
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/04/2006, 11:26

Messaggio da spock » 03/04/2006, 19:31

Sicurauto ha scritto:Ti capisco.

Certe cose deludono molto. Quando accadono... :-[
e già.. purtroppo accadono.

gli articoli sono : Art. 41 c.10 e Art 146 c.3

Lo stavo rileggendo proprio adesso.. "...nonostante avesse spazio sufficente per fermarsi".. ma dico, nemmeno mi vedeva!!! :roll:
Speriamo che almeno il ricorso ti dia ragione se ne hai veramente :)

Lo spero anch'io.. :ok

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 03/04/2006, 22:39

Farai presente al Giudice come questo finanziere ad occhio nudo e dalla posizione in cui era, con la tua macchina a velocità, ha constatato questo tipo di infrazione...

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 04/04/2006, 13:17

Sposto la discussione in CdS :)
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

vipicci
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 08/10/2007, 22:55

Messaggio da vipicci » 08/10/2007, 23:31

La sera del 8 Ottobre 2007 siamo stati fermati io e mia moglie (alla guida c'era mia moglie) dalla GdF su una strada extraurbana (limite 70 Km orari)contestandoci l'infrazione di essere passati con il giallo e facendoci un verbale di € 140 di contravvenzione e 6 punti di decurtazione sulla patente (sarebbero i primi per lei dopo 9 anni di patente).
Noi abbiamo subito contestato il verbale e non l'abbiamo firmato adducendo che siamo passati alla velocità di 50 km orari nel momento in cui il semaforo da verde diventava giallo e che abbiamo ritenuto non arrestarci improvvisamente per non procurare nocumento a chi ci seguiva per i motivi citati sopra (strada extraurbana e velocità sostenuta).
Oltretutto la pattuglia era ferma a un semaforo a circa 200 metri dal nostro, per cui era impossibile per i due finanzieri che erano in auto valutare la nostra presunta infrazione (infatti hanno svoltato a destra e ci hanno seguito e lampeggiato invitandoci a fermarci dopo qualche centinaio di metri come tre criminali (in auto c'era nostra figlia di 9 anni, già febbricitante che si è spaventata alla vista della pattuglia che ci ha fermato e poco dopo si è sentita male e ha avuto delle convulsioni nervose e vomito).
Come mi devo ora comportare, mia moglie è preoccupata per i 6 punti di penalità. Una volta avuta la notifica a chi devo inoltrare ricorso? Al prefetto o al giudice di pace? E a quale giudice di pace, a quello della mia città di residenza o a quello dove è avvenuto il fatto? I punti di penalità della patente sono già attivi da oggi o dal giorno della notifica del verbale? Ho fatto bene a non firmare e a non ritirare copia del verbale?
Grazie se mi vorrete chiarire queste cose ma è la prima volta.
vipicci

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 09/10/2007, 11:19

Per VIPICCI NON arriverà nessuna notifica.............visto che il verbale è stato scritto sul posto........la mancata firma non conta nulla..........in effetti vale solo come "ricevuta" del verbale stesso e la mancanza non annulla il verbale.

Il GdP di competenza è quello del luogo della violazione (DEVE essere indicato sul verbale)................controlla che sul retro del semaforo non ci siano le luci "spia".........sono tre piccole luci che sono collegate al semfaoro e anche da dietro è possibile vedere che colore è in funzione.

Mi spiace che, come dici, ci sia stata poca professionalità da parte degli agenti e spero tu abbia spiegato a tua figlia che la divisa normalmente è portata da un AMICO. (sarebbe bruttissimo se temesse una persona in uniforme).

Per il ricorso consiglio i GdP in quanto, normalmente, applica la decorrenza dei termini e quindi in caso il ricorso venga perso non si raddoppia la somma da pagare.

I punti verranno decurtati se il verbale viene pagato o il ricorso perso.............e di ciò sarà data notizia dopo MOLTI MESI tramite lettera.

Considera che comunque tua moglie è come se perdesse due punti in quanto 4 li ha guadagnati come bonus.

spock
(ma i Vulcaniani da quando girano in auto? :D )....... fai ricorso al gdp se non altro per i punti raddoppiati......vale lo stesso discorso che ho fatto sopra.......non tutti quelli che indossano la divisa la portano con poca professionalità........

Saluti.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

vipicci
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 08/10/2007, 22:55

Messaggio da vipicci » 11/10/2007, 22:05

I semafori abbiamo constatato non hanno le luci spia posteriori e la GdF si è basata semplicemente su una presunzione di causa perchè, hanno detto, quando siamo passati davanti a loro, decine di metri più avanti,in quel momento il loro semaforo era diventato verde, per cui hanno pensato che noi fossimo passati inevitabilmente o con il rosso o con il giallo (ed hanno messo a verbale che siamo passati col giallo). Nel ricorso che inoltreremo al GdP (anzi, quando lo potremo farlo?) diremo che siamo transitati dal semaforo in questione nel momento del passaggio dal verde al giallo e che non potevamo arrestarci improvvisamente in una strada extraurbana(S.S.16) alla velocità di 50 Km orari per non impegnare il successivo pericoloso incrocio e provocare pericolosi tamponamenti per le auto che ci seguivano a distanza ravvicinata.
C'è un altro fatto grave: il giorno seguente ci ha comunicato un maresciallo dei Carabinieri della località in questione (Barletta) che è notorio che i semafori incriminati sono tarati da anni in maniera irregolare (il giallo dura un secondo e scatta contemporaneamente agli incroci il verde agli altri semafori- ecco perchè,forse, la GdF è stata tratta in inganno) nonostante le loro inutili segnsalazioni al Comune di competenza.
Lo stesso giorno-il 9 ottobre abbiamo avvisato anche il Comando della G.dF. di Barletta. Saranno andati a controllare? E se hanno constatato il fatto , possono annullare il verbale scritto la sera prima?
E' di oggi la notizia nei telegiornali nazionali del sequestro dei semafori a Segrate (Mi) per lo stesso motivo (taratura irregolare e multe salate e ripetute agli ignari cittadini).
Metteremo anche questo nel ricorso al Gdp e sto pensando di interessare della cosa anche Striscia la notizia.
Vipicci da Barletta

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti