[Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

[Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da Fustino83 » 22/06/2009, 13:55

Da un articolo del blog di Sicurauto.it
Con questo articolo andiamo ad analizzare alcune situazioni che si possono osservare viaggiando lungo le nostre strade, noteremo come in alcuni casi sono proprio i gestori delle strade che creano situazioni potenzialmente pericolose o del tutto inefficaci allo scopo.

Analizzeremo ora due casi, che possono sembrare situazioni banali, ma dimostrano in piccola parte un aspetto della viabilità in Italia e della cultura per quest'ultima nel nostro paese.

_____________________________________________

1° caso:

Il primo caso come vedremo non lo si può definire come situazione pericolosa, ma semplicemente come rimedio inefficace, questo è sintomo di come spesso si cerca di tutelare situazioni potenzialmente pericolose esagerando però nel verso opposto.

Ci troviamo sulla [SP21] Via Don Pellegrino, strada che da Boves porta a Borgo San Dalmazzo, siamo in provincia di Cuneo - Piemonte.

Immagine

Come vediamo dalla foto (presa da Google Street View) una strada abbastanza rettilinea, una corsia per senso di marcia come la gran parte delle strade provinciali italiane.
Ebbene andiamo a vedere quale è il limite di velocità nell'aprossimarci al ponte che si vede in fondo.

Immagine

L'immagine purtroppo non è chiarissima (Link a Google Street View) ma il cartello indica come limite ben 20 km/h.
Ora non sappiamo se tale cartello sia un refuso di qualche precedente lavoro o simili, ma sta di fatto che nella situazione come si presenta nelle immagini il limite è comunque quello indicato dal cartello. Si può capire che ci si stia avvicinando ad un ponte (con vari spartitraffico, restringimenti di carreggiata eventuali, ecc...), quindi ad una situazione potenzialmente pericolosa, ma un limite del genere che diciamolo chiaramente è del tutto irrispettabile, rende del tutto ridicolo ogni limite precedente o futuro (per di più che il ponte è anche a carreggiate separate), uno è portato a pensare che siccome quello è un limite decisamente fuoriluogo, lo siano anche gli altri in zona, cosa senzaltro non vera (o almeno si spera).
Questo dimostra, come detto in precedenza, che per preservare da una situazione potenzialmente pericolosa si sia esagerato nel verso opposto apponendo un limite del tutto inutile e anzi per assurdo quasi dannoso.

_____________________________________________

2° caso:

Vediamo ora una situazione realmente pericolosa causa il posizionamento di un cartello stradale in malo modo, letteralmente al centro della carreggiata.

Ci troviamo a Genova, Corso Ferdinando Maria Perrone in intersezione con Via Luigi Perini

Immagine

Come si vede il cartello precede una rotonda (di nuova costruzione) e indica di mantenersi a destra (cosa teoricamente logica), in ogni caso era proprio necessario metterlo al centro della carreggiata ?, ma soprattuto in quella situazione di semi-curva a destra sia in una senso che nell'altro.

Immagine

Il pericolo non riguarda tanto le autovetture, le quali non rischiano oltre a qualche ammaccatura in caso di incidente, ma il pericolo maggiore (di danni gravi, per non dire altro) riguarda soprattutto i mezzi a due ruote, immaginatevi un motociclo che perde il controllo in curva per qualsiasi motivo o in fase di sorpasso (si potrebbe obbiettare che in curva in una posizione del genere sorpassi non si dovrebbero effettuare teoricamente, vero ! ma la realtà quale è invece...). Aggiungiamoci che causa l'altezza limitata del cartello, questo rimane coperto a colui che segue una qualunque vettura, per non parlare dei numerosi autocarri che transitano lungo la via.

Se era proprio inevitabile sarebbe bastato posizionarlo più arretrato, più visibile e magari protetto da qualcosa di più morbido che il catarifrangente di metallo, ad esempio un New Jersey in plastica, ecc... .

Se ci viene detto, come giusto che sia, che "prevenire è meglio che curare", questo non dovrebbe valere per qualsiasi cosa metta a repentaglio la sicurezza dell'individuo ?

Aggiornamento 20 Luglio 09:
Grazie alla segnalazione di cui sopra, spedita direttamente tramite email ai responsabili del Comune di Genova, il cartello in questione è stato rimosso perchè considerato pericoloso. Si ringrazia l'Assessorato alle Manutenzioni di Genova, per la sensibilità dimostrata nei confronti di queste situazioni.

Commentate e/o indicate altre situazioni potenzialmente pericolose presenti sulle vostre strade.
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da Massy » 22/06/2009, 20:40

A marino, in provincia di Roma, c'è una strada di campagna, non illuminata, larga circa 4 metri con in mezzo, e dico in mezzo, al centro, 3 pali della luce coperti con un pezzo di plastica arancio.

Ora, capisco tutto ma pali larghi 20 cm in mezzo alla strada no.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da Federico Autotecnica » 22/06/2009, 21:38

Questi i pericolosi cunettoni di Viale Bornata Brescia :x

Immagine :testata :testata
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11032
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da ottobre_rosso » 22/06/2009, 21:56

Federico Autotecnica ha scritto:Questi i pericolosi cunettoni di Viale Bornata Brescia :x

Immagine :testata :testata

azz...dei veri e propri trampolini!!! :(
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da Fustino83 » 23/06/2009, 9:34

Federico Autotecnica ha scritto:Questi i pericolosi cunettoni di Viale Bornata Brescia :x

Immagine :testata :testata

Cavolo ma quì ci vuole un sacco di fantasia a creare sti cosi.
Sono di nuovissima costruzione immagino, ho guardato dalle foto aeree si vedono le due rotonde ma con al centro ancora un cerchio bianco.
Che per di più oltre a far volare un eventuale mezzo fuori controllo che taglia la rotonda non lo fermerebbero nenache e anzi lo fanno atterrare direttamente sul tettuccio di una eventuale macchina dall'altra parte.

Che poi basterebbe mettera un anello di guard rail o new jersey, ecc a metà altezza della cunetta in modo da evitare il tutto, conservando il beneficio che se uno sbaglia di poco l'entrata in rotonda usa la cunetta a mo di cordolo.

Poi magari facciamo degli aggiornamenti alle news con le nuove segnalazioni.
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da SicurAUTO » 23/06/2009, 15:34

Infatti, bravo Daniele mi piace molto questa tua idea nel campo infrastrutture (ricordate il mio progetto in cantiere?...) per di più usando uno strumento come google maps o streew view :bravo:

Bellissima idea davvero, così vi voglio, propositivi e con piccole idee facciamo belle cose! :ok
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

assenzio_puro
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 33
Iscritto il: 01/06/2009, 13:20

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da assenzio_puro » 23/06/2009, 19:34

confermo: il cartello sulla provinciale per Boves è un residuato dei lavori... credo finiti 2 anni fà....
ma a cuneo i cartelli sono davvero ... pianto qualcosa al bordo strada... sulla provinciale per il Parco del Po cè il cartello di entrata in paese... quindi 50 con corrispettivo cartello subito dopo di limite max 50, solo che dopo circa 100m cè un cartello con velocità consigliata 60... mah...

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da Fustino83 » 24/06/2009, 15:51

Da quanto mi ricordo inoltre sempre nei dintorni di Boves (qualche paesino prima) c'era all'uscita del centro abitato un cartello che indicava limite 50 km/h, un centinaio di metri dopo un cartello che indicava limite 70 km/h e nuovamente poco dopo un altro limite a 50 km/h, uno dovrebbe guardare solo i cartelli e non la strada. Purtroppo non ricordo il punto preciso e non sono riuscito a trovarlo su street view.
Salud - Daniele

Immagine

assenzio_puro
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 33
Iscritto il: 01/06/2009, 13:20

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da assenzio_puro » 24/06/2009, 18:19

volevo porre un quesito...
Voi che ne pensate del nuovo sistema entrata uscita dalle tangenziali?
Ossia sia a Torino che a Roma, le corsie di decellerazione di uscita tangenziele si incrociano con quelle di acellerazione in entrata... io le trovo pericolosissime. come si può pensare di far incrociare delle macchine?
ditemi la vostra...

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Re: [Sicurezza stradale] Infrastrutture pericolose alcuni esempi

Messaggio da Massy » 24/06/2009, 23:49

@assenzio_puro: guarda è da pazzi.

Ogni volta sembra un terno al lotto... ti sposti sulla destra per uscire e guardi se arriva qualcuno, se arriva pensi al volo se rallentare o accelerare per poter uscire. L'altro fa la stessa cosa con te. Imho si poteva pensare a qualcosa decisamente di più sicuro. :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti