Sinistro stradale con multa

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Puma72
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/09/2015, 9:15
Nome: Giacomo

Sinistro stradale con multa

Messaggio da Puma72 » 08/09/2015, 10:05

Salve a tutti, sono nuovo qua dentro e voglio sottoporvi un caso, restando ovviamente a disposizione per consigliare altri utenti, visto che ho una discreta esperienza in materia di opposizione alle multe.
Tempo fa la mia ragazza ha subito, a mio avviso, un vero e proprio sopruso. Cerco di essere breve. Nell' immettersi da una stradina laterale, verso sinistra, su una strada regionale con diritto di precedenza, dapprima si arrestava all' intersezione e dava la precedenza ad alcuni veicoli, dopodichè iniziava la manovra di immissione, e quando l' aveva quasi completata, dalla sinistra proveniva un altro veicolo a velocità non commisurata con lo stato dei luoghi, e nemmeno teneva la destra rigorosa (in quel tratto la strada curva) e a quel punto non poteva fare nulla per evitare la collisione. Per pura fortuna nessuno riportava danni fisici rilevanti. E' d' obbligo precisare che la visibilità è molto scarsa, poco più di 20 metri, quindi per chi si immette non c'è la possibilità materiale di vedere il veicolo che sopraggiunge se questi non rispetta i limiti. Oltretutto, sulla strada favorita l' intersezione non è segnalata, per cui chi sopraggiunge non è reso consapevole di dover usare la massima prudenza. Per questi motivi si sono verificati numerosi incidenti di dinamica analoga, con conseguente esasperazione dei residenti della zona, i quali hanno inoltrato una petizione affinchè vengano presi idonei provvedimenti, rimasta inascoltata (qualcuno del comune si è giustificato dicendo "non ci sono i soldi :blabla ).
Da quanto riporto, è evidente che il comune è responsabile, ai sensi degli articoli 2043 e 2051 del C.C., al 120% del sinistro, ma non si vuole assumere, vigliaccamente, tali responsabilità. Infatti, con mio grande sconcerto, la mia ragazza si è vista irrogare la sanzione per omessa precedenza, mentre nulla per l' altro conducente, che pure avrebbe violato l'Articolo 145 - Precedenza, comma 1, del CdS, non usando la massima prudenza. In questo tipo di sinistri sappiamo tutti che la responsabilità non è mai esclusiva di un solo conducente.
Il mio sospetto è che abbiano voluto attribuire la colpa del sinistro per intero alla mia ragazza, non perchè fosse logico e giusto, ma perchè è la cosa più comoda e facile per tutti : se infatti avessero sanzionato anche il conducente antagonista, questi avrebbe lamentato l' assenza di segnaletica e fatto ricadere la propria parte di responsabilità sul comune.
Oltretutto è straniera, e quindi, non sapendosi muovere nei complessi meandri della burocrazia italiana, se non fossi intervenuto io non si saprebbe difendere. Ma hanno fatto i conti senza l' oste...
Sul rapporto del sinistro si legge, tra l' altro, "visibilità buona" e "presente segnaletica orizzontale e verticale", ma le prove inoppugnabili di cui siamo in possesso sbugiardano miseramente simili affermazioni.

Qual è il vostro parere in merito? Intanto il verbale lo abbiamo impugnato , dopodichè si vedrà. Grazie. :ciao
Ultima modifica di ottobre_rosso il 09/09/2015, 8:35, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: inserito collegamento ipertestuale

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Kunta Kinte » 08/09/2015, 19:46

Se, come dice, c'è una curva il veicolo che si approssima a tale curva DEVE moderare la velocità....... non occorre segnaletica specifica, fa parte delle norme basilari di comportamento.

Quindi al veicolo di controparte andava come minimo, elevata sanzione ai sensi dell'Articolo 141 - Velocità per velocità non commisurata alle condizioni della strada.
Ultima modifica di ottobre_rosso il 09/09/2015, 8:37, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: inserito collegamento ipertestuale
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Puma72
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/09/2015, 9:15
Nome: Giacomo

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Puma72 » 08/09/2015, 20:03

A dirla proprio tutta, la mia ragazza ha avuto la sensazione che l' altro conducente e quel vigile si conoscessero bene. Qui si va sul penale...

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Kunta Kinte » 08/09/2015, 21:21

Nessuna norma vieta che un agente rilevi un sinistro in cui siano coinvolti parenti o conoscenti.........ma nella prassi normalmente si chiama altra divisa proprio per evitare dubbi sulla correttezza dei rilievi. Se non ha prove CERTISSIME del favoreggiamento da parte degli agenti, rischia di finire sul penale, ma con Lei come imputato.

Per quanto riguarda il verbale elevato può sempre richiedere di essere sentito dal prefetto, magari portando delle foto che evidenziano il tratto di strada in cui è avvenuto il sinistro.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Puma72
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/09/2015, 9:15
Nome: Giacomo

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Puma72 » 08/09/2015, 21:38

La prova della mancata terzietà è evidente, altrimenti non si spiega la mancata sanzione all' altro conducente. Semplice errore? Ci credo poco.
Quanto al penale,poi, lui è un pubblico ufficiale, quindi ha molto più da perdere lui che io.
Il prefetto non è mai obiettivo, troppo dalla parte degli organi accertatori. Meglio puntare sul giudice di pace o tribunale ordinario per far emergere le evidenti responsabilità del comune.

Puma72
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/09/2015, 9:15
Nome: Giacomo

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Puma72 » 09/09/2015, 9:07

@ Kunta Kinte :

cerco di essere più preciso sui risvolti penali della faccenda, riportando quanto mi ha fatto presente il legale di fiducia.


Art. 323 C.P. (abuso di ufficio)

Il pubblico ufficiale che nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento, ovvero omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto o negli altri casi prescritti, intenzionalmente procura a sé o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale, è punito con la reclusione da uno a 4 anni”.

E' fuori di dubbio che il comportamento dell' agente verbalizzante, omettendo di sanzionare l' altro conducente, e di conseguenza attribuendo l' intera responsabilità del sinistro ad una sola parte, procura un ingiusto vantaggio ad una parte ed un ingiusto danno all' altra, quindi il reato si configura.

Come pure è evidente l' ingiusto vantaggio procurato al comune che si vedrebbe sgravato dalle proprie responsabilità, ma questo è un altro discorso che esula l'abuso d' ufficio.

Art. 476 c.p. (falso materiale)
"Il pubblico ufficiale, che, nell'esercizio delle sue funzioni (1), forma, in tutto o in parte, un atto falso (2) o altera un atto vero, è punito con la reclusione da uno a sei anni [491] (3).
Se la falsità concerne un atto o parte di un atto, che faccia fede fino a querela di falso [2699, 2700 c.c.], la reclusione è da tre a dieci anni [482, 490, 492, 493] (4)."

Appare evidente che il verbale del sinistro sia "addomesticato" per accomodare le cose come fa più comodo a tutti meno che uno, primo perchè è stata alterata la rappresentazione dello stato dei luoghi, secondo perchè sulla dinamica del sinistro non si tiene minimamente conto del comportamento del conducente antagonista.

Sussiste altresì la violazione dell' Art. 673 C.P. , da parte dei colleghi della segnaletica stradale, e del dirigente dell' ufficio strade :

"Chiunque omette di collocare i segnali o i ripari prescritti dalla legge o dall'Autorità (1) per impedire pericoli alle persone in un luogo di pubblico transito, ovvero rimuove i segnali o i ripari suddetti, o spegne i fanali collocati come segnali, è punito con l'arresto fino a tre mesi o con l'ammenda fino a cinquecentosedici euro."

E' fuori di dubbio che tale reato sia stato commesso, e se qualcuno si faceva male sul serio, scattavano anche le lesioni colpose.

Poi ci sono altre questioni "minori", come la sistematica violazione dell' Art. 208 del c.d.s., che dovrebbe destinare i proventi delle multe in migliorie per la sicurezza stradale.

Preciso altresì che il comune è già stato travolto da vari scandali, in particolare per autovelox e photored taroccati. Ragion per cui, stando a quanto mi riferisce il mio legale, potrebbero ritenere opportuno darmi quello che chiedo e far finire la cosa "da amici", piuttosto che trovarsi invischiati in una serie di processi dai quali potrebbero facilmente non uscire indenni. Per non parlare della diffusione mediatica della vicenda, che certamente non gioverebbe.

In fondo il comune è assicurato, mica li pagano loro i danni delle macchine : che senso ha comparire alla sbarra, con tutti i rischi e i fastidi del caso, per incaponirsi a voler incassare 163 miseri euro?

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Kunta Kinte » 09/09/2015, 9:40

Visto che Ella ed il Suo avvocato sapete tutto, ritengo inutile i miei interventi scaturiti da soli 15 anni di servizio sulla strada.

Buone cose.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Puma72
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/09/2015, 9:15
Nome: Giacomo

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da Puma72 » 09/09/2015, 11:59

E cosa suggeriscono i 15 anni passati sulle strade? Che solo perché uno ha una divisa può fare quel che gli pare?

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11127
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da ottobre_rosso » 09/09/2015, 13:23

Puma72 ha scritto: Che solo perché uno ha una divisa può fare quel che gli pare?
Veramente Kunta ha detto l'esatto contrario qualche post indietro
nella prassi normalmente si chiama altra divisa proprio per evitare dubbi sulla correttezza dei rilievi
Inoltre è stato anche gentile nel fornirti la seguente dritta
Se non ha prove CERTISSIME del favoreggiamento da parte degli agenti, rischia di finire sul penale, ma con Lei come imputato.
Evitiamo polemiche gratuite che portano solo contrasti e nulla di costruttivo
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

GTturbo
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 374
Iscritto il: 20/07/2011, 23:10
Nome: Amedeo

Re: Sinistro stradale con multa

Messaggio da GTturbo » 09/09/2015, 15:00

Non so, ma cosa centra il fatto che l'incrocio non è segnalato ( sarebbe utile sapere che strada è per valutarla) col fatto che la sua ragazza non ha dato la precedenza ?
Anche se vincesse una causa contro il Comune deve provare, per avere un minimo di ragione, che l'altro veicolo andava a velocità elevata, cosa che un agente può rilevare in due modi : entità eccessiva dei danni ai veicoli o visivamente, essendo presente al fatto.
In caso contrario rimarrà il fatto che le colpe (?) del Comune hanno causato un danno solo al veicolo che godeva di precedenza, perché solo lui da quel che scrive, era all' oscuro dell'incrocio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 18 ospiti