SORPASSO A DESTRA

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

llb.pt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 21
Iscritto il: 09/07/2003, 10:41

SORPASSO A DESTRA

Messaggio da llb.pt » 22/09/2005, 8:01

HO SENTITO DIRE CHE NON E' PIU' VIETATO IL SORPASSO A DESTRA IN AUTOSTRADA E CHE L'UNICA LEGGE E' QUELLA DI OCCUPARE LA CORSIA DI DESTRA. E' VERO? CAPISCO OVVIAMENTE LA PERICOLOSITA' DI UN'AZIONE COME QUESTO SORPASSO MA TROVO EFFETTIVAMENTE MOLTO PIU' PERICOLOSO DOVER PASSARE DALLA PRIMA ALLA TERZA CORSIA E POI RIENTRARE IN PRIMA PERCHE' LA GENTE NON RISPETTA LA NORMA DELL'OCCUPAZIONE DX. :x ATTENDO CHIARIMENTI IN MERITO

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 22/09/2005, 8:09

Ciao e Benvenuto!

Perfavore le prossime volte evita il maiuscolo, poichè ha il significato di urlare! :ok

Per il sorpasso a dx, mi pare valga il "sopravanzo" ma non il sorpasso vero e proprio...

Attendiamo chiarimenti
Immagine

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 22/09/2005, 8:37

Esiste una differenza ben distinta fra "sorpasso" a dx e "superamento" a dx.
Il sorpasso a dx implica il cambio di corsia intenzionale per effettuare la manovra: cioè tu procedi nella corsia centrale in A1 a 3 corsie e ti trovi il solito mulo a 90, cambi corsia per effettuare il sorpasso e poi rientri in quella centrale (inspiegabilmente xkè il codice dice di marciare in quella di dx..), commetti un'infrazione sanzionabile con l'amputazione di alcuni punti di patente.
Il superamento lo effettui quando viaggi normalmente nella tua bella corsia di dx vuota fino all'orrizzonte a 120-130, ti ritrovi la colonna di "mastini-della-corsia-centrale" a 90all'ora scarsi, e decidi di continuare per la tua strada. La manovra non sarebbe consentita (a meno del cartello a sfondo blu: "disporsi su più file"), ma non è sanzionabile.

llb.pt
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 21
Iscritto il: 09/07/2003, 10:41

Messaggio da llb.pt » 22/09/2005, 16:00

Grazie per il chiarimento e scusate il maiuscolo.... :ok

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 22/09/2005, 23:17

Ciao.

Il codice ammette il sorpasso a destra in 3 occasioni distinte:
1) tram che viaggia al centro della strada o fermo con salvagente
2) di un veicolo che svolta a sinistra
3) marcia per file parallele

Ora l'unica possibilità che possa avvenire in autostrada è la 3.

Il problema diventa: Quando si può viaggiare per file paralle?
1) avvicinandosi ad un incrocio a più corsie regolato da agenti o semafori
2) quando lo autorizzano gli agenti del traffico (e non i segnali, quindi)
3) quando c'è alta intensità del traffico, tale che ci costringa a procedere a velocità condizionata da chi ci precede = coda.

Quindi si può sorpassare a destra SOLO in fila E SENZA cambiare corsia.

Se becchiamo un idiota nella corsia centrale NON possiamo superarlo, sorpassarlo, sopravanzarlo etc etc ma dovremmo appunto o cambiare 3 corsie :roll: o desistere.

Ora il punto è: vale la pena fare una manovra pericolosa come cambiare 3 corsie o è meglio passarlo da destra?

Se sembrano cmq due soluzioni entrambe "errate" son d'accordo con voi, ma il problema in questo caso è provocato da chi si pone in mezzo alla strada senza motivo giustificato.

Il punto è capire che superare a destra, che forse è la soluzione a volte più semplice, è non corretta e sanzionabile.. avoglia. (E secondo me potrebbe anche comportare la sospensione della patente se ripetuta nel corso di un biennio).

Ma è come se stessimo parlando di sorpassare in curva un idiota che ha parcheggiato un camion. E' evidente che il codice non ammette tale evenienza, in quanto errata.. ma in quel caso cosa dovremmo fare?
O aspettare che si tolga, oppure chiamare le forze dell'ordine oppure rischiare di sorpassarlo lo stesso, conoscendo i pericoli della cosa. :(

:ciao
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 23/09/2005, 10:34

Gran spiegazione ... :)

quoto praticamente tutto ... :ok

il principio è sempre che non è un attenuante valida compiere un'infrazione per colpa di qualcuno che ne stà compiendo una ...
assurdo il cambio di corsia per poterlo sorpassare , ma anche se ai fini della sicurezza stradale non è forse la più bella manovra che si possa fare rimane comunque la soluzione corretta per compiere il sorpasso a norma ... :ciao

si perde più tempo , si stà più attenti ma si esegue la manovra correttamente per poi rientrare dal sorpasso con le stesse modalità di sicurezza ... :ok

magari se proprio vogliamo possiamo fare un salutino al simpaticone che stà li in mezzo senza valido motivo ... :ciao

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 26/09/2005, 10:51

Massy ha scritto:Ciao.

...
3) marcia per file parallele

...

:ciao

Nel caso (solito) mi ritrovo con la corsia sx e centrale piene e la corsia di dx completamente libera, lo posso considerare marcia per file parallele?

Avatar utente
Sir_Neko
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 503
Iscritto il: 30/03/2005, 9:28
Località: Belluno

Messaggio da Sir_Neko » 26/09/2005, 13:40

No ... 8)

Se noti Massy ha specificato quali sono le condizioni che consentono la marcia per file parallele ... :wink:

al punto 3 ha scritto :
Massy ha scritto:3) quando c'è alta intensità del traffico, tale che ci costringa a procedere a velocità condizionata da chi ci precede = coda.
ti spiego con qualche riga in più ...

la circolazione per file parallele , nelle carreggiate ad almeno 2 corsie per senso di marcia è consentita solo in caso di traffico intenso , cioè quando i veicoli occupano tutta la parte della carreggiata riservata al loro senso di marcia e si muovono ad una volecità condizionata da chi precede ...

quindi se sei in prima corsia e la seconda e la terza sono full , passi a destra solo se siete tutti in colonna anche in prima corsia , senò niente ... :)
se ti ritrovi la prima corsia libera davanti o sorpassi come spiegato sopra o stai dietro ... :ciao

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 27/09/2005, 8:41

Ho capito!
La prossima auto sarà un Caterpillar....

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 27/09/2005, 9:34

Guardate un po' cosa ho trovato:

http://www.vigileamico.it/chiedi_al_vig ... rpasso.htm

Buongiorno. Sorpasso o superamento, questo è il problema, per parafrasare shakespeare. Ho sentito diverse e divergenti opinioni relative alle modalità di sorpasso a destra in autostrada. Mi trovo costantemente alle prese con persone che, in autostrada a 3 o 4 corsie per senso di marcia, si ostinano a viaggiare nelle corsie 2 e 3 da destra, lasciando assolutamente deserta la corsia più a destra (atteggiamento sanzionato anche dal codice della strada, ma che non ho mai visto sanzionare dalle forze di polizia che operano sulle autostrade purtroppo). Considerando rischioso procedere nella corsia a destra e fare salti di 2 o 3 corsie in continuazione per poter superare questi veicoli e per poi riportarmi nuovamente nella corsia più a destra, ho parlato con amici facenti o che hanno fatto parte delle forse di polizia locale e stradale, i quali mi hanno detto che in caso io rimanga stabilmente nella mia corsia, posso superare i veicoli più lenti che occupano (errando) le corsie più centrali, in quanto tale pratica non è un sorpasso a destra, bensì un superamento, dato che non c'è cambio di corsia. Se me lo confermate sarebbe "una manna" per quelli come me che non hanno sensi di inferiorità a starsene sui 110-130km/h nella corsia più esterna...

Le confermo che non è sorpasso perchè Lei sta viaggiando sulla sua corsia ad una velocità consentita (non oltre 130 Kmh) e quindi non supera nessuno.



inoltre...
http://www.poliziadistato.it/pds/faq_ne ... 236&zoom=1

L'art.143 Cds, anche grazie alle modifiche introdotte con la legge 214/03, prescrive che sulle strade a due o più corsie si debba circolare sulla corsia libera più a destra. Le inosservanze sono sanzionate con il pagamento di una somma di € 35,00 e la decurtazione di 4 punti. La manovra di colui che circolando sulla corsia centrale trova l'ostacolo di un veicolo ed effettua il sorpasso a destra è sanzionato dall'art.148, comma 15, Cds con la somma di € 68,00 e la decurtazione di 5 punti. Se la manovra di sorpasso a destra è ripetuta nell'arco di due anni, si applica anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. La manovra di colui che prosegue la marcia sulla corsia di destra, nonostante la presenza di veicoli sulla corsia o sulle corsie di sinistra, non integra la manovra di sorpasso a destra, ma solo quella di superamento da destra che non è sanzionata



Sia i vigili che la polizia di stato dicono che si tratta di superamento e non sorpasso, quindi NON sanzionabile.
Però ho trovato interventi di automobilisti che lamentano il fatto che, in questa manovra, sono stati fermati e multati per sorpasso....

L'idea che mi sono fatto è che si tratta del solito casino! La manovra non è sanzionabile, ma, probabilmente, i nostri amici in divisa non hanno le idee chiare, vanno a sentimento e c'è sempre il rischio che non vogliano sentire ragioni in caso di contestazione...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti