SORPASSO A DESTRA

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

UDITE UDITE!!!!!!

Messaggio da Jak » 06/10/2005, 18:41

Ho ricevuto LUMI!!!!!!!

Questa sera, 6 ottobre 2005 alle ore 18.15, il probo cittadino Valerio Staffelli si è occupato proprio di questo problema sulle onde di Radio24, durante la sua trasmissione "Scuola di Polizia". Non è che il caro Valerio sia un partecipante di questo forum? ;-)

Dunque, ha iniziato mandando in onda la registrazione di un'intervista fatta alla Dottoressa .......non ricordo il nome, quale funzionario di polizia, in qualità di esperta del codice della strada. L'intervista è stata fatta qualche tempo fa, staffelli si era già occupato di questo quesito, e la funzionaria ribadiva in modo esplicito: chi, marciando regolarmente nella corsia di destra si trova a superare mezzi che permangono sulle corsie centrali e sinistra nonostante NON SI POSSA, NON COMMETTE INFRAZIONE!!!!! Ed il tutto viene sancito con la nuova norma che IMPONE la circolazione nella corsia di marcia libera più a destra

Avete capito, a rettifica di quanto specificato sul sito della Polizia di Stato, addirittura non commette infrazione!


Il guaio è che nell'espletazione del prorpio servizio, il valente Staffelli, si è finto un automobilista ignaro in cerca di lumi in questo profondo pozzo oscuro che è il ns. codice della strada, ha telefonato a vari comandi di Polizia chiedendo se si commette o meno l'infrazione.....

DISASTRO! I poliziotti interpellati non solo dichiaravano si trattasse di infrazione, ma anche, e più grave, c'era chi asseriva che la corsia di destra fosse riservata solo ai mezzi lenti... Quindi completamente ignoranti (nel senso che ignorano) le più recenti norme del codice.

Non ho parole...

Ben lungi da considerare le persone intervistate come esempio significativo di un corpo per il quale continuo ad avere un'immensa stima, ma se dovessi incorrere in uno di questi agenti ignoranti del problema, come posso fare per preservarmi dalla contestazione e tutto ciò che ne consegue?

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 06/10/2005, 19:56

Uhm... posso dire che non mi trovo d'accordo con la dottoressa esperta del codice della strada? :)

Commette infrazione in quanto sorpassa a destra. Tutto qua. Il codice della strada è chiaro e nel nuovo cds è stata aggiunta ESPLICITAMENTE la norma che impone di guidare a destra non che si possa sorpassare da destra in condizioni "normali" di marcia.
Norma che tra l'altro era in vigore anche prima anche se soggetta a "interpretazioni". (infatti veicoli lenti era da interdersi, imho, veicoli più lenti degli altri, visto che il cds non menziona tra le varie cat i "veicoli" lenti).

Imho hanno più ragione i vari comandi che la dottoressa :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: UDITE UDITE!!!!!!

Messaggio da Kunta Kinte » 06/10/2005, 21:09

Jak ha scritto: DISASTRO! I poliziotti interpellati non solo dichiaravano si trattasse di infrazione, ma anche, e più grave, c'era chi asseriva che la corsia di destra fosse riservata solo ai mezzi lenti... Quindi completamente ignoranti (nel senso che ignorano) le più recenti norme del codice.
Peccato che lo Staffelli (che credevo migliore) all'uscita del C.d.S. che ha inserito la patente a punti abbia mandato in onda un'intervista con la solita graduata della stradale (intervista programmata)...poi si è messo ha telefonare a vari comandi della P.M........a un paio di giorni da tale aggiornamento quasi nessuno sapeva le novità (ovviamente).quei pochi che rispondeva esattamente, guarda caso, non venivano mandati in onda. :grr :grr

Vabbè.........mi fermo qua.

P.S.........per me il prontuario è la legge......se poi il Presidente della Repubblica dice che si può passare con il rosso......ok...ma fino a quando NON STA SCRITTO sul prontuario io sanziono.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 06/10/2005, 21:30

Massy ha scritto:Uhm... posso dire che non mi trovo d'accordo con la dottoressa esperta del codice della strada? :)

Commette infrazione in quanto sorpassa a destra. Tutto qua. Il codice della strada è chiaro e nel nuovo cds è stata aggiunta ESPLICITAMENTE la norma che impone di guidare a destra non che si possa sorpassare da destra in condizioni "normali" di marcia.
Norma che tra l'altro era in vigore anche prima anche se soggetta a "interpretazioni". (infatti veicoli lenti era da interdersi, imho, veicoli più lenti degli altri, visto che il cds non menziona tra le varie cat i "veicoli" lenti).

Imho hanno più ragione i vari comandi che la dottoressa :)
non so in quale veste tu possa asserire quanto sostieni, ma consentimi di richiamare l’attenzione sul fatto che: se i massimi vertici in materia dell’organo competente nell’applicazione del codice della strada, sostengono quanto, penso sia più che legittimo prendere atto che l’interpretazione corretta sia quella.
Sono pienamente d’accordo sul fatto che: qualora una normativa comportamentale possa fornire interpretazioni così differenti, possa essere sbagliata almeno nella sua formulazione, ma, quando gli organi competenti, a più riprese, forniscono il giusto significato, possa essere ritenuto valido ed inequivocabile.

Sugli agenti che hanno fornito errate interpretazioni, il mio parere è che pur nel massimo rispetto di persone assunte ad un compito che può addirittura essere portato al rischio della propria vita, non credo che si possa dire compiano a fondo il loro dovere. Dovere che, in quanto addetti a far rispettare le “regole”, li vincola alla conoscenza ed alla corretta, o almeno univoca interpretazione di esse. Su questo verteva l’ironia del servizio di Staffelli, a volte gli organi di Polizia che hanno il potere di imporre sanzioni anche importanti su determinate norme, non sanno nemmeno cosa siano….

Con questo, ripeto, non ho nulla nei confronti delle regole o dei vari organi di Polizia: nella mia più che ventennale carriera di automobilista ho preso solo una contravvenzione, che ritengo comunque giusta in quanto causata da una mia manovra azzardata, commessa consapevolmente e come tale accettata dai CC che mi hanno “pizzicato”. :police
Pretendo solo che, essendo io automobilista tenuto alla conoscenza di dette regole, esse siano chiare, inequivocabili, sia per me che per gli organi di Polizia.
:gratgrat

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 06/10/2005, 21:48

Jak ha scritto:
Massy ha scritto:
Sugli agenti che hanno fornito errate interpretazioni, il mio parere è che pur nel massimo rispetto di persone assunte ad un compito che può addirittura essere portato al rischio della propria vita, non credo che si possa dire compiano a fondo il loro dovere. Dovere che, in quanto addetti a far rispettare le “regole”, li vincola alla conoscenza ed alla corretta, o almeno univoca interpretazione di esse.
Giustissimo........peccato che nel 98% dei comandi i corsi di aggiornamento non si sappia manco cosa siano.

Per inciso io, e moltissimi altri colleghi d'Italia, ci scambiamo informazioni tramite forum ed è l'UNICO modo di aggiornarci che abbiamo........oltre ai corsi pagati di tasca propria (io ne ho fatti tre pagati da me stesso).

Per inciso i punti da decurtare in base alla violazione commessa nell'elenco ufficiale era ERRATO........quello esatto è stato messo in rete dai colleghi della P.M. di Milano........fatto con pazienza e ore di lavoro.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Re: UDITE UDITE!!!!!!

Messaggio da Jak » 06/10/2005, 22:01

Kunta Kinte™ ha scritto:
Jak ha scritto: DISASTRO! I poliziotti interpellati non solo dichiaravano si trattasse di infrazione, ma anche, e più grave, c'era chi asseriva che la corsia di destra fosse riservata solo ai mezzi lenti... Quindi completamente ignoranti (nel senso che ignorano) le più recenti norme del codice.
Peccato che lo Staffelli (che credevo migliore) all'uscita del C.d.S. che ha inserito la patente a punti abbia mandato in onda un'intervista con la solita graduata della stradale (intervista programmata)...poi si è messo ha telefonare a vari comandi della P.M........a un paio di giorni da tale aggiornamento quasi nessuno sapeva le novità (ovviamente).quei pochi che rispondeva esattamente, guarda caso, non venivano mandati in onda. :grr :grr

Vabbè.........mi fermo qua.

P.S.........per me il prontuario è la legge......se poi il Presidente della Repubblica dice che si può passare con il rosso......ok...ma fino a quando NON STA SCRITTO sul prontuario io sanziono.
Fianlmete un agente! :bong con cui possa dialogare!
:ciao

Si, è vero, lo Staffelli, in quanto giornalista usa spesso i trucchi che portano a far risaltare gli "argomenti" in modo da farli diventare "notizie", e questo non può che giocare a suo sfavore, ma non mi distoglie dall'argomento "interpretazione del codice".

"...il prontuario è la legge...": anche questo penso sia inopinabile, anche a fronte di divergenti interpretazioni, il prontuario rimane il "nero su bianco" capace di confutare i dubbi.
Però, scusa, ma a me i dubbi rimangono:
1-il superamento o sopravanzo o come cavolo lo vogliamo chiamare, non è contemplato nel codice. Cioè, correggimi se sbaglio (sono un po' duro di comprendonio :testata ), è contemplata la manovra di sorpasso in quanto tale, ma uno che cammina sulla propria corsia completamente libera di destra (tralasciamo facili apologismi :-)) secondo codice, rispettando la velocità a codice e le relative distanze di sicurezza, se si ritrova degli irriducibili-della-corsia-centrale, chiaramente in fallo e che camminano a ritmo palesemente incongruente con la velocità autostradale, che manovra compie se prosegue per la propria strada? :???

2-Per quale motivo i "portavoce" dei vari organi di Polizia, Vigli ecc.., sollecitati in proposito forniscono tutti la medesima interpretazione e differente dal prontuario (sempre che sia quello a cui fai riferimento)?

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Messaggio da Jak » 06/10/2005, 22:05

Kunta Kinte™ ha scritto:
Jak ha scritto:
Massy ha scritto:
Sugli agenti che hanno fornito errate interpretazioni, il mio parere è che pur nel massimo rispetto di persone assunte ad un compito che può addirittura essere portato al rischio della propria vita, non credo che si possa dire compiano a fondo il loro dovere. Dovere che, in quanto addetti a far rispettare le “regole”, li vincola alla conoscenza ed alla corretta, o almeno univoca interpretazione di esse.
Giustissimo........peccato che nel 98% dei comandi i corsi di aggiornamento non si sappia manco cosa siano.

Per inciso io, e moltissimi altri colleghi d'Italia, ci scambiamo informazioni tramite forum ed è l'UNICO modo di aggiornarci che abbiamo........oltre ai corsi pagati di tasca propria (io ne ho fatti tre pagati da me stesso).

Per inciso i punti da decurtare in base alla violazione commessa nell'elenco ufficiale era ERRATO........quello esatto è stato messo in rete dai colleghi della P.M. di Milano........fatto con pazienza e ore di lavoro.
Ops!

Penso che a fronte di questo rimanga ben poco da ribadire.... :arros

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Re: UDITE UDITE!!!!!!

Messaggio da Jak » 06/10/2005, 22:40

Jak ha scritto:
Kunta Kinte™ ha scritto:
Jak ha scritto: DISASTRO! I poliziotti interpellati non solo dichiaravano si trattasse di infrazione, ma anche, e più grave, c'era chi asseriva che la corsia di destra fosse riservata solo ai mezzi lenti... Quindi completamente ignoranti (nel senso che ignorano) le più recenti norme del codice.
Peccato che lo Staffelli (che credevo migliore) all'uscita del C.d.S. che ha inserito la patente a punti abbia mandato in onda un'intervista con la solita graduata della stradale (intervista programmata)...poi si è messo ha telefonare a vari comandi della P.M........a un paio di giorni da tale aggiornamento quasi nessuno sapeva le novità (ovviamente).quei pochi che rispondeva esattamente, guarda caso, non venivano mandati in onda. :grr :grr

Vabbè.........mi fermo qua.

P.S.........per me il prontuario è la legge......se poi il Presidente della Repubblica dice che si può passare con il rosso......ok...ma fino a quando NON STA SCRITTO sul prontuario io sanziono.
Fianlmete un agente! :bong con cui possa dialogare!
:ciao

Si, è vero, lo Staffelli, in quanto giornalista usa spesso i trucchi che portano a far risaltare gli "argomenti" in modo da farli diventare "notizie", e questo non può che giocare a suo sfavore, ma non mi distoglie dall'argomento "interpretazione del codice".

"...il prontuario è la legge...": anche questo penso sia inopinabile, anche a fronte di divergenti interpretazioni, il prontuario rimane il "nero su bianco" capace di confutare i dubbi.
Però, scusa, ma a me i dubbi rimangono:
1-il superamento o sopravanzo o come cavolo lo vogliamo chiamare, non è contemplato nel codice. Cioè, correggimi se sbaglio (sono un po' duro di comprendonio :testata ), è contemplata la manovra di sorpasso in quanto tale, ma uno che cammina sulla propria corsia completamente libera di destra (tralasciamo facili apologismi :-)) secondo codice, rispettando la velocità a codice e le relative distanze di sicurezza, se si ritrova degli irriducibili-della-corsia-centrale, chiaramente in fallo e che camminano a ritmo palesemente incongruente con la velocità autostradale, che manovra compie se prosegue per la propria strada? :???

2-Per quale motivo i "portavoce" dei vari organi di Polizia, Vigli ecc.., sollecitati in proposito forniscono tutti la medesima interpretazione e differente dal prontuario (sempre che sia quello a cui fai riferimento)?
Come il buon Sicurdany ha correttamente riportato:
"Art. 148 - Sorpasso

1. Il sorpasso è la manovra mediante la quale un veicolo supera un altro veicolo, un animale o un pedone in movimento o fermi sulla corsia o sulla parte della carreggiata destinata normalmente alla circolazione. "


corsia....

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 07/10/2005, 6:26

Che ti debbo dire io non ho mai sorpassato a destra a meno che il tizio non stesse girando a sinistra.

Nell'esempio riportato (Fantozzi nella corsia centrale e corsi destra e sinistra libere........preferisco spostarmi e superare a Sinistra)

Questo per due motivi:

Se vado a 120 e il tizio a 90 gli passo a fianco come un missile (per la differenza della velocità tra veicoli) e quindi NON posso intenderlo marcia per file parallele*

Se vado a 120 e il Fantozzi, mentre lo sorpasso a destra, decide di botto di fermarsi per fare una foto alla moglie baffuta o perchè deve cambiarsi il catetere, STAI CERTO che si precipiterà verso destra senza manco guardare...centrando la mia fiancata e facendomi "giocare" la patente.....ho estremizzato un pò le cose ma.........sono casi verificatisi spesso. :roll:

* come sapete il marciare per file parallele si intende solitamente quando una o più colonne di auto procedono affiancate a BASSA velocità in questo casi ci si supera di continuo dieci metri io......poi diueci metri tu......ma in questo caso NON è un sorpasso ma appunto un supermento.

Ma poi non ho capito perchè debbo dirle io queste cose.......la Polizia Municipale mica presta servizio in Autostrada. :P :P
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
wilhem275
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 867
Iscritto il: 23/10/2003, 16:53
Località: Genova e Padova (Italia, EU)

Messaggio da wilhem275 » 07/10/2005, 11:47

Ragazzi, vi assicuro che la situazione attuale sulle nostre autostrade prescinde da qualsiasi legge...

Vedo gente che su autostrada a 2 corsie sta a sx, arrivi, gli lampeggi, si spostano a dx, passi, e subito si ripiazzano a sx! Con autostrada deserta! :(


Noi qui stiamo analizzando il problema persino troppo alla leggera: non si parla di UN Fantozzi a 80 all'ora in corsia centrale in autostrada a due corsie... parliamo di uno stormo continuo fisso sulle due corsie più a sx! E senza nemmeno i camion nei w-e!


Immaginate la situazione ottimale di un'autostrada a 3 corsie:

-corsia dx: fitta fila di auto a 80-100 km/h, ogni tanto qualcuno si sposta per passare un camion e in quel momento aumenta di velocità, poi rientra.

-corsia centrale: chi va a 100-130, compresi quelli che superano dalla prima

-corsia sx: tendenzialmente vuota, poche auto a 130 o più, ogni tanto qualcuno si sposta dalla seconda e poi rientra.


Che bello, eh? :) Purtroppo la situazione è +o- questa: :-[

-corsia dx: pochissime auto, quasi tutte utilitarie di gente -anime pie!- che non ha fretta e che ha capito dove è giusto stare.
C'è talmente tanto spazio fra questi qui che in mezzo si possono superare dodicimila auto piantate nelle altre corsie.

-corsia centrale: fila di auto a 80-100 fissi. Non si schiodano per nulla al mondo. Ogni tanto qualcuno si butta a sx per superare, ma NON aumenta la velocità.

-corsia sx: il pandemonio alla sua massima evoluzione. E' la corsia con maggiore concentrazione di veicoli, tutti attaccati senza nessun rispetto delle distanze di sicurezza, a 120 circa.
Ci sono auto che non si spostano da lì durante l'intero percorso, e il motivo è che nessuno vuole subire l'onta di essere superato. Questa situazione orribile è creata solo dall'orgoglio di chi pensa che l'autostrada sia un videogioco dove bisogna arrivare primi. Pensate che figata, non 8 concorrenti, ma un'infinità! :D
E' inoltre la preferita dai furgoni, specie se molto grossi.

Per avere spazio, devi lottare con le armi e con i denti; manovra corretta per il sorpasso: portarsi a circa 20cm dall'avversario, mostrarsi negli specchietti, lampeggiare tre volte, attendere che abbia superato anche quello che sta a 15 km di distanza, suonare, accellerare appena si sposta col rischio di far toccare l'angolo delle auto, accellerare di più per mostrare che si ha il motore potente, frenare di colpo per ripetere la manovra col successivo.



E' una disperazione per chi fa viaggi lunghi, ve lo assicuro. Per me la legge dovrebbe essere severissima nei confonti di chi non sta a destra, e chiudere un occhio su quelli che passano a dx quanto ci sono questi "tappi" nelle altre corsie.

Per me si dovrebbe fare una bella cosa: mandare volanti in borghese con una semplice telecamera sulle autostrade, fissa a 90 a dx, e poi analizzare il filmato con criteri severi e mandare un multone a chi stava a sx pur avendo ampio spazio a dx. La prova c'è, e tanto basta.

Fantascienza? Abbastanza, ma è molto difficile immaginare un sistema per punire gli aficionados della corsia di sx.
Ich liebe Berlin! :D :ok :ok :ok

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti