[Sorpasso a sinistra in incrocio] concorso di colpa?

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
ceuip
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 04/03/2013, 17:24
Nome: SERENA

[Sorpasso a sinistra in incrocio] concorso di colpa?

Messaggio da ceuip » 04/03/2013, 17:50

Buonasera a tutti! Ho da poco avuto un incidente dove mi è stata attribuita una colpa al 50%, a mio parere assurda e inesistente.
Mi trovavo nei parcheggi di un centro commerciale, in una strada a 2 corsie con linea continua in terra e a doppio senso di circolazione. La segnaletica (sia in terra che in alto) indicava che dovevo dare la precedenza. Ho rallentato e mi sono dovuta fermare proprio per dare precedenza a destra e sinistra. Dovevo svoltare a sinistra, quindi, non appena libero, ho avuto il tempo di spuntare e avanzare di neanche un metro, che una macchina da dietro mi sorpassa, contromano e nell'incrocio! L'urto è stato inevitabile, proprio perchè io svoltavo a sinistra. L'assicurazione mi attribuisce un concorso di colpa in quanto secondo una sentenza del 2004, quando la dinamica è la stessa, e quindi che un veicolo svolta e sinistra e l'altro veicolo da dietro sorpassa, c'è un concorso di colpa. Secondo loro, prima di svoltare a sinistra, avrei dovuto guardare gli specchietti per vedere se sopraggiungevano veicoli. Lo trovo assolutamente assurdo! Il signore che mi ha tamponato non poteva assolutamente fare quella manovra, innanzitutto perchè la strada non era a senso unico, c'era la striscia continua, e soprattutto perchè ci trovavamo in un incrocio, tanto che dopo avermi urtata ha oltrepassato l'incrocio senza fermarsi, con il rischio di travolgere ulteriori veicoli che sarebbero potuti passare da destra o da sinistra.
Ritengo di aver rispettato a pieno il codice della strada e in tutto questo, oltre al danno la beffa! Non capisco dove sia la mia colpa!
Cosa posso fare? Posso presentare un ricorso? Mi è stato anche detto che l'assicurazione non aumenterà perchè è il mio unico sinistro, è vero?
grazie a tutti

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1119
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Sorpasso a sinistra in incrocio] concorso di colpa?

Messaggio da avv_ben » 05/03/2013, 13:14

Anche a me è capitato di fare un incidente simile. E' vero che esiste giurisprudenza di vario tipo sull'urto tra auto che svolta a sx e veicolo in fase di sorpasso.
Il punto qui è che avrete messo le crocette e se non erro svolta a sx e sorpasso danno luogo a concorso secondo lo schema di responsabilità allegato al DPR 254 del 2006.
In ambito di risarcimento diretto c'è l'abitudine ad applicare pedissequamente quello schema, anche quando è palesemente insufficiente a dar conto delle responsabilità.

Contro un'assicurazione che non paga si può fare la citazione, cioè iniziare una causa. Per farla ci vuole un legale, e dunque è al legale cui ci si affida che si devono sottoporre i documenti a disposizione per una valutazione.

Personalmente non so se la causa verrebbe vinta. Per quanto io ritenga che la responsabilità in questo caso sarebbe da attribuire al veicolo che sorpassa, ricordo di aver visto pronunce in senso contrario. La teoria che chi svolta a sinistra deve usare la massima prudenza anche nei confronti dei veicoli sopravvenienti esiste, anche se non ritengo sia fondata.

Infine, per quanto riguarda il malus, in caso di responsabilità al 50% viene annotato il sinistro nell'attestato di rischio, ma non viene applicata la modifica in pejus di classe di rischio. E' come una pena sospesa, se uno fa un altro sinistro in concorso di colpa, li sconta entrambi.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

GTturbo
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 374
Iscritto il: 20/07/2011, 23:10
Nome: Amedeo

Re: [Sorpasso a sinistra in incrocio] concorso di colpa?

Messaggio da GTturbo » 05/03/2013, 22:14

Una volta mi multarono per aver effettuato un sorpasso in prossimità di un incrocio, anche se il sorpasso avvenne dopo l' incrocio i vigili videro l' ultima parte e rinunciai ad ogni tipo di ricorso non avendo testimoni.
Precisazione a parte, la contravvenzione prevedeva la decurtazione di ben 10 punti ed il ritiro della patente per un mese.
Non mi sembra poco e mi sembra assurdo che una manovra considerata così grave in corso di incidente non sia considerata causa principale.
Ma da quel che scrive l' avvocato devo dedurre che tutto può accadere in tribunale.

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1119
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: [Sorpasso a sinistra in incrocio] concorso di colpa?

Messaggio da avv_ben » 06/03/2013, 11:22

La responsabilità per i danni da circolazione stradale si presume concorsuale paritaria (art. 2054 c.c.). Quando è impossibile muovere un rimprovero a uno dei conducenti coinvolti, perchè ha fatto tutto il possibile per evitare il danno e ha osservato le regole di comune prudenza, allora la colpa se la prende tutta l'altro.

Quel guardare anche nello specchietto se sopraggiungono veicoli in fase illegittima di sorpasso potrebbe essere la cautela mancante nella condotta della nostra lettrice.

"potrebbe", poi, come giustamente osserva GTTurbo: tutto può accadere in tribunale (e dal Giudice di Pace anche di più).
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

jinevra
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/03/2013, 20:59
Nome: Licia

Re: [Sorpasso a sinistra in incrocio] concorso di colpa?

Messaggio da jinevra » 11/03/2013, 21:12

Chi ha risposto prima di me è stato precisissimo, mi permetto tuttavia di sottolineare una cosa importante.

Bisogna tenere ben distinti i due piani della responsabilità da circolazione stradale rispetto alla sanzionabilità amministrativa dell'evento sinistroso. Anche se in teoria questi due aspetti dovrebbero coincidere, a volte (come in questo caso) non è così.

In fase di apertura del sinistro le compagnie utilizzano software automatizzati in grado di calcolare automaticamente la percentuale di responsabilità a carico di ciascuno dei veicoli coinvolti.

Bisogna anche tenere conto dell'effettiva entità del danno subito. A mio parere, se il danno è di lieve entità, non conviene iniziare una causa: i costi di giudizio potrebbero essere superiori rispetto al risarcimento poi ottenuto. Al contrario, se dal sinistro sono derivate serie lesioni fisiche allora sarà opportuno scrivere formalmente alla propria compagnia (indennizzo diretto) cercando di colloquiare con il liquidatore; e se questi non cambia posizione, allora si potrà valutare di andare in giudizio, a maggior ragione ora che non è più obbligatoria la mediazione civile e commerciale per la materia dell'rc auto.

Spero di essere stata d'aiuto.

Saluti

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti