[Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manov

Messaggio da ANVU » 06/03/2012, 5:59

Probabilmente se quanto da Lei affermato corrisponde al vero, gli operatori della stradale avranno giudicato corretto il comportamento del conducente al centro. Se Lei fa caso ai cartelli posti dopo le rampe di accellerazione dei caselli, in molte parti viene indicata la velocità minima da mantenere (cifra bianca su fondo azzurro). Di norma quella della corsia centrale è di 90 kmh. (ma può variare da zona a zona in base alla morfologia del tratto).
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

Jak
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 949
Iscritto il: 16/09/2005, 10:28
Località: Reggio Emilia

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manov

Messaggio da Jak » 09/03/2012, 14:28

La posizione della Polizia di Stato era anche riportata sul sito ufficiale, e rispondeva alla domanda:
Domanda n. 55: In autostrada mi capita spesso che occupando la corsia libera più a destra incontri un autoveicolo più lento che marcia su una corsia più a sinistra della mia (es. quella centrale o quella di sorpasso). Tenendo presente che io non ho ostacoli nella mia corsia, è possibile proseguire ognuno per la sua strada senza incorrere, da parte mia, nel divieto di sorpasso a destra con relativa sanzione e punti ?

Risposta: L'art. 143 C.d.S. prescrive che sulle strade a due o più corsie si debba circolare sulla corsia libera più a destra. Le inosservanze sono sanzionate con il pagamento di una somma di € 36,00 e la decurtazione di 4 punti. La manovra di colui che circolando sulla corsia centrale trova l'ostacolo di un veicolo ed effettua il sorpasso a destra è sanzionato dall'art. 148, comma 15, C.d.S. con la somma di € 70,00 e la decurtazione di 5 punti. Se la manovra di sorpasso a destra è ripetuta nell'arco di due anni, si applica anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. La manovra di colui che prosegue la marcia sulla corsia di destra, nonostante la presenza di veicoli sulla corsia o sulle corsie di sinistra, non integra la manovra di sorpasso a destra, ma solo quella di superamento da destra che non è sanzionata.
Data: 04-01-2007

GTturbo
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 374
Iscritto il: 20/07/2011, 23:10
Nome: Amedeo

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manov

Messaggio da GTturbo » 10/03/2012, 22:16

Per me il problema e che molte persone con il fatto che leggono sui pannelli autostradali "occupate la corsia più libera a dx" si sentono in dovere di fare questa manovra quando più gli conviene non sapendo che circolare sulla prima e seconda corsia ( ove di corsie ce ne sono tre o più) é consentito, sorpassare dalla seconda alla prima no.
E poi se non ricordo male il sorpasso inizia dietro un veicolo e termina davanti lo stesso, il cambio corsia é un'altra cosa, devo solo dare la precedenza a chi circola sulla corsia che voglio occupare e poi rimango li.
E comunque trovo assurdi certi pannelli che indicano la velocità minima consentita per ogni corsia, 60 in prima, 90 in seconda....siamo in autostrada, non su una provinciale.
Sulla telecamera in auto non posso che essere concorde.

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manov

Messaggio da ANVU » 13/03/2012, 17:58

Per la precisione, su quella segnaletica viene indicata la velocità minima consentita, 60 o 90 a seconda della corsia. Se si valuta che quella massima è di 130 e che il sorpasso deve essere sempre effettuato in condizioni di sicurezza e quindi con un margine di "sprint", vedrà che è un "suggerimento" adeguato. Non occorre ricordare che molti invece viaggiano a velocità oltre i 130 kmh orari che non sono consentite..
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Messaggio da mariopagnanelli » 26/08/2018, 8:35

Aggiorno questa vecchia discussione.

Suggerisco a tutti di leggere ATTENTAMENTE questa pagina che ho trovato in rete :
https://www.laleggepertutti.it/127498_s ... consentito

(ho fatto una ricerchina per rispondere meglio a questa discussione...
incidente-pareri-18715 ).

Erano anni che mi chiedevo... ma "CHI HA DECISO " che si può fare il "superamento a destra" ???

Finalmente ne sappiamo qualcosa in più...

NON è una "regola" del CdS,
NON è un pronunciamento, o una circolare ad es. ministeriale.
NON è una interpretazione di un accreditato commentatore dei Codici...

E' una SENTENZA della Cassazione. Che va letta attentamente in ogni sua parte.

Ripeto: LEGGETELA ATTENTAMENTE !!!!

Ho provato a fare una ricerca in rete per leggere il testo integrale ORIGINALE ma purtroppo non sono riuscito.
Invito chi ne ha la possibilità a integrare questa discussione. Credo sarà ancora più interessante !


...................


Vorrei mettere in evidenza alcuni aspetti importanti:

1) la manovra di "superamento a destra" NON sta scritto da nessuna parte che è "lecita".
Viene riportato solamente che si è ESONERATI DALLA SANZIONE.
e SONO DUE COSE MOLTO DIVERSE !!
Ovvero: se poi succede qualcosa... se capita un incidente ... di chi è la responsabilità ?

Vedi:
[ Cass. sent. n. 9108 del 31.10.1979: il superamento sulla destra costituisce pur sempre un sorpasso e un sorpasso illecito, ma non è punibile per l’esimente dell’esercizio di un diritto a condizione che la manovra venga eseguita con tutte le cautele idonee a garantire la sicurezza. ]

2) Il modo in cui la Stradale ha riportato la notizia è insufficiente e incompleto. Quindi deformato.
Presta il fianco alle interpretazioni più "personali" e distorte. E questo è molto pericoloso.
Pare che la differenza fra sorpasso e superamento sia tutta nel fatto che non si cambia corsia...
ma leggendo meglio quanto ho riportato si capisce bene che non è tutto lì...

... e si apre uno scenario inquietante e contraddittorio ...

Se a quanto leggo:
[" sorpasso a destra può essere lecito quando il veicolo, che precede, si mantenga ostinatamente a sinistra e non accenni a portarsi sulla parte destra della carreggiata.

Il conducente che effettua il sorpasso, però, deve approssimarsi all’altro veicolo con cautela e, solo dopo avere acquistato la ragionevole certezza che lo stesso non si vuole spostare sulla destra, potrà effettuare il sorpasso."]

come faccio ad accertarmi che l'altro conducente sia "ostinato" nel mantenere la sua posizione ??

L'unica risposta che mi viene... è che rimanga lì "ostinatamente" nonostante venga ripetutamente invitato a tirarsi giù...
Ovvero, dopo aver eseguito insistenti segnalazioni ottiche e acustiche ...
(in quale altro modo altrimenti ?)...
Orbene... come? (da dove?)




((( E già qui c'è una piccola contraddizione...
Se io gli arrivo (come prescritto) dalla corsia di fianco a destra, e lampeggio... questo capirà che gli chiedo strada da destra, e mai e poi mai si "tirerà giù"...
Viceversa, se mi posiziono dietro , e lo lampeggio per invitarlo a tirarsi giù a destra...
...ecco che "cambio corsia" e perdo la possibilità del "superamento"...
Un bel pasticcio... ))) ...


Per non parlare di quanto, dando una notizia così frammentaria e parziale, la stupidità della gente ci aggiunga del suo ...
e aggiunga errori su errori dando interpretazioni "personali"....
Vedi appunto la discussione citata... ne verdiamo tutti i giorni...

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Messaggio da ANVU » 30/08/2018, 17:27

Probabilmente gli operatori della stradale erano impegnati in altre missioni operative e non potevano intervenire a sanzionare l'utente che non occupa la corsia libera di destra.
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Messaggio da mariopagnanelli » 30/08/2018, 21:27

Una cosa bellissima sarebbe se le forze di Polizia Locale facenti parte di ANVU, e che hanno senz'altro facoltà di accedere a informazioni di "prima mano" non accessibili al comune cittadino (non abbonato ai servizi dei più accreditati commentatori del CdS...) ...
potessero togliere qualche dubbio interpretativo risalendo al testo originale delle sentenze della Cassazione,
alla base e all'origine di tutti questi discorsi !

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Messaggio da mariopagnanelli » 01/09/2018, 21:53

Interessante anche questa pagina ...
http://www.ilsole24ore.com/art/finanza- ... 4001.shtml

dove si capisce bene che per effettuare il "superamento a destra" il solo fatto di "non cambiare corsia" ...
... NON è sufficiente ...
e prima di fare una cosa del genere, bisogna almeno segnalare e tentare di "tirare giù" chi occupa a velocità insufficiente la corsia di sorpasso...

(...e procedere al superamento SOLO DOPO che questi abbia manifestato la ostinata volontà di non spostarsi !)

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10979
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Messaggio da ottobre_rosso » 06/09/2018, 12:45

Anch'io sono contro la manovra di superamento ma, giusto due settimane fa, in occasione del rientro dalle ferie, autostrada Mi-Bg a quattro corsie, dopo essere stato costretto per ben tre volte a spostarmi dalla prima alla quarta corsia per superare il classico pirla che non ne voleva sapere di spostarsi, ho realizzato che era meno pericoloso rimanere sulla prima corsia e tirare dritto. E' chiaro che ci sono contesti e contesti che vanno valutati di volta in volta ed in base ai quali agire di conseguenza.
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

mariopagnanelli
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1508
Iscritto il: 29/08/2009, 14:30
Nome: Mario
Località: Copparo (FE)
Contatta:

Re: [Sorpasso e superamento] c'è differenza tra le due manovre?

Messaggio da mariopagnanelli » 06/09/2018, 13:25

Diciamo così... quando capiterà un attimo tranquillo, ti invito a leggere per intero l'articolo.
Vedrai che contiene puntualizzazioni interessanti ... e si va all'origine.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti