Sospensione Patente

Ecco un forum interamente dedicato alle patenti e al patentino per i ciclomotori

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
rspike12
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 12/07/2004, 21:59

Sospensione Patente

Messaggio da rspike12 » 12/07/2004, 22:17

Mi è appena stata verbalizzata una multa per eccesso di velocità per una rilevazione effettuata in data 21-05-2004 tramite apparecchiatura Velomatic 512.
eccedendo il limite di velocità di 62 Km/h oltre alla sanzione pecuniaria di 343,35 euro come sanzione accessoria devo subire la sospensione della patente e la decurtazione di 10 punti....
Premetto che la polizia municipale che mi ha verbalizzato la contestazione non mi ha fermato e sul verbale vi era scritto CONDUCENTE: NON IDENTIFICATO

ora la mia domanda è questa:
Esiste un modo per non farsi sospendere la patente considerando il fatto che il veicolo è intestato a me

Cosa mi conviene fare?
entro 30 gg devo comunicare l'identità del conducente, se scrivo di non ricordarmi chi era alla guida cosa succede?
se mi reco presso un ufficio di polizia e affermo di essere stato io alla guida del veicolo la sospensione della patente entra in vigore subito?
Conviene forse pagare la sanzione e fare ricorso al giudice di pace?

Vi prego di fare un po' di chiarezza perchè in giro per internet
ho trovato veramente di tutto....

grazie a tutti

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 12/07/2004, 23:47

In questi casi non puoi fare molto, la legge è tutta dalla parte dei vigili urbani.

Per cui non credo proprio che tu possa evitare la sospensione della tua patente di guida.

Forse alcuni trucchi ci sarebbero pure .... ma sono, come dire, "da codice penale" ...

Io mi domando piuttosto dove e come tu abbia commesso tale infrazione, in quanto eccedere di oltre 60 Km/h un limite di velcoità in genere vuol dire andare veramente veloci !

E non sono molte le situazioni ove puoi andare a tale velocità in sicurezza: non certo nei centri urbani (50 + 60 = 110 Km/h !!), né ovviamente nemmeno sulle statali (90 + 60 = 150 !!), non credo sulle extraurbane principali (110 + 60 = 170 !!!), rimarrebbe l'autostrada (130 + 60 = 190 Km/h).
Per andare a 190 in autostrada vuol dire che l'autostrada lo deve permettere e che non ci debba essere nessuno e che inoltre si sia molto concentrati e non, per qualche motivo, deconcentrati !!
Le condizioni per fare ciò in Italia sono estremamente rare, quindi ti invito a riflettere se tu non abbia commesso qualcosa di potenzialmente molto pericoloso !!!

E' molto probabile che il tuo modo di guidare sia una fonte di pericolo non trascurabile per te e per gli altri, per cui ti invito ad andare ad una velocità più adatta alle strade esistenti e di adeguarti un po' di più a quelli che sono i comportamenti "prudenziali" adottati dalla maggior parte dei guidatori in fatto di velocità ....

Capisco che andare a 130 con un autostrada vuota possa essere "frustrante", ma andare a 190 non è in genere uno scherzo !!

Se poi hai ecceduto di oltre 60 Km/h il limite su altri tipi di strade ..... diciamo che ci vorrebbe la galera (salvo rarissimi casi di strade dove c'è il limite di 50 ma che di fatto potrebbero permettere anche i 110) ....

P.S. sono sicuro che tutti gli altri navigatori di questo forum ti diranno che bisogna sempre e comunque rispettare i limiti di velocità e che, ed hanno ragione, un incidente provocato da una velocità eccessiva comporta una responsabilità penale da parte del conducente che andava troppo veloce ... !!!
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 13/07/2004, 0:43

No no, ha fatto bene... del resto si sa che gli autovelox son messi per limitare le libertà personali... no?

Io farei ricorso adducendo come motivazione il fatto che, cacchio, quando ce vo ce vo, mica possiamo andare tutti come lumache, no?

Vuoi chiarezza? Vuoi davvero che sia chiaro?
Ok.

Puoi dichiarare che era un altro alla guida, se si scopre che non è così puoi andare incontro a conseguenze penali.
Vuoi conoscere scappatoie? Mi spiace, non ce ne sono, se, da quanto ho potuto capire, eri davvero tu alla guida.

Non eri tu alla guida? Dimostralo senza possibilità di dubbio.

Eri tu alla guida? Bene, cerchierò di esser chiaro... ti ha detto bene.
La prossima volta potrebbe non esserci un autovelox a calmarti.

PS mi spieghi poi come potevano identificare un conducente che supera di 62 cioè sessantadue km/h il limite...

Infine: cosa ti conviene fare? Calmarti un pochino, pagare la multa e consegnare la patente... Tra 1-3 mesi tornerai a guidare e spero per te che lo faccia con un pochino di rispetto in più per gli altri che stanno in strada insieme a te.

Ah, spero che non la prenda come un attacco personale... tutti possono sbagliare ma davvero spero che ammetterai che hai commesso una cavolata.

Ciao

[cmq poi alla fine un po' mi dispiace davvero per chi resta senza patente... ma cacchio ragazzi, pensarci prima no? :-[ ]
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

rspike12
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 12/07/2004, 21:59

Messaggio da rspike12 » 13/07/2004, 0:54

vista la tua curiosità...alex ander
andavo a 152 Km/h sulla SS 3 bis Tiberina chiamata anche SGC ossia Strada grande comunicazione....
non so se l'hai mai percorsa ma se mai lo farai forse converrai che i 90 su quella strada stanno un po' stretti, perchè è sempre deserta (da terni fino a cesena tagliando in obliquo il centro Italia),perchè è a 4 corsie separate da uno sparti traffico e perchè ha anke le piazzole di sosta......
Ovviamente la polizia municipale si è messa alla fine di una lunga discesa nell'erba e la volante nella piazzola non era neanche presente....ma non sto a piangermi addosso:
l'infrazione l'ho commessa ed è giusto che paghi....
non è altrettanto giusto che tu invece di provare ad aiutarmi sputi sentenze inopportune e immotivate dall'alto dei tuoi 7 anni di patente, accusandomi di essere fonte di pericolo per me e per gli altri, quando nella mia vita non ho tamponato neanche il garage!

tutta questa saggezza in soli 7 anni....i miei complimenti
Sinceramente spero che gli altri utenti di questo forum siano un po' meno ipocriti
di te e magari un po' più disposti ad aiutare il prossimo

rspike12
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 12/07/2004, 21:59

Messaggio da rspike12 » 13/07/2004, 1:16

gazie massy per la tua risposta....
poche informazioni anche da te ma almeno non mi hai mandato subito in galera come alex ander....
forse nel mio primo post mi sono spiegato male....
forse sono sembrato un ergastolano che cerca di sfuggire alla galera...tant'è vero che nessuno ha risposto all'unica domanda che forse avrei dovuto fare:

quando mi recherò all'ufficio di polizia e dirò di essere stato io alla guida del veicolo la sospensione della patente sarà attiva da subito o deve venire notificata dal prefetto? e in questo caso quanto tempo ci vuole per la notifica?

non voglio sottrarmi alle mie responsabilità e se ho dato questa impressione chiedo scusa a voi uomini di incorrotta moralità

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 13/07/2004, 11:23

Non credo che siamo tutti uomini di "incorrotta moralità", almeno non credo di esserlo io, né sono uno di quelli che rispetta tutte le regole alla lettera.

Pertanto se la strada è libera non mi faccio troppi problemi ad eccedere il limite di velocità, però, dualmente, preferisco andare piano, al di sotto del limite, quando c'è il traffico.

Per cui, al di là delle regole esistenti che pure non sono acqua, vale sempre la domanda "quanto è pericoloso andare ad una certa velocità in una data circostanza ?".

Per cui io personalmente ritengo che 150 Km/h in autostrada sotto opportune condizioni non sono così pericolosi.

Si potrebbe infondo fare lo stesso ragionamento per i 200 Km/h ...

Tuttavia le strade hanno delle curve, delle immissioni, noi conducenti possiamo avere un attimo di deconcentrazione o non reagire bene, per cui a 200 Km/h ci dovrebbero essere ampi spazi per le manovre e sufficienti distanze di visibilità per garantire la necessaria sicurezza.

Conosco la Tiberina nei pressi di Roma, ma non nel tratto che dici tu. Immagino comunque, da quanto dici, che sia una strada extraurbana a carreggiate separate come ce ne sono tante in Italia: se c'è il limite dei 90 Km/h è forse a causa della mancanza di una corsia di emergenza (altrimenti, perché non mettere i 110 ?), oppure a causa del fatto che le immissioni hanno corsie di accelerazione corte. Se non c'è traffico è ovviamente possibile andare a 150 e magari anche a 170 (ci si mette al centro della carreggiata e vai ...), ma cosa accade se dietro una curva ci fosse un camion in panne che ostruisce la corsia di destra, mentre un altro veicolo lento lo sorpassa .... oppure se una auto che entra da una immissione ci viene "troppo vicino" mentre procediamo sparati sulla corsia di sorpasso .... o cosa fare se un auto che procede ad 80 per qualche motivo si metta in corsia di sorpasso mentre si sopraggiunge a 150 .... ??
O se ci sono degli oggetti sulla carreggiata (anche se pure andando piano tale situazione, specie di notte, è sempre molto pericolosa) ?

In genere tali strade non hanno una distanza di visibilità sufficiente per procedere a 150 (alemno secondo me) poiché i raggi delle curve non sono sufficientemente ampi per garantire la necessaria visibilità o per consentire una frenata di emergenza con un opportuno margine di sicurezza a tale velocità ... inoltre alnche la larghezza delle corsie e la sezione stradale non sono certo state pensate in funzione dei 150 km/h ...

Capisco che su tali strade si abbia voglia da andare ad almeno 110 - 120 Km/h (né io sono uno di quelli che rispetterebbe rigorosamente i 90 se non c'è nessuno), ma superare i 150 Km/h effettivi (ovvero il tachimetro segna almeno 155, in genere) è dal mio punto di vista un rischio non trascurabile, per quanto detto sopra.

Io chiaramente non voglio giudicare o condannare te o altri in quanto tutto è relativo.
Esistono delle regole che andrebbero rispettare: se già non le si vuole rispettare alla lettera, come del resto io e molti altri non le rispettiamo sempre alla lettera, bisogna almeno rendersi conto del perché tali regole esistono ed agire secondo logica e secondo il buon senso.

E' vero che il buon senso è un concetto vago ed impreciso e che è relativo alle singole persone, tuttavia se siamo onesti dobbiamo ammettere che è possibile di fatto stabilire che cosa è conforme al buon senso e cosa non lo è, almeno in modo "probabilistico", cioè in modo tale che si abbia un sufficiente "grado di fiducia" in quanto stabilito ....

Ed io credo che i 150 Km/h su una strada siffatta vanno, almeno di un poco, oltre il buon senso, in genere.

Se poi si vogliono evitare queste "stronzate filosofiche", come qualcuno le definisce si può sempre dire: se il limite è di 90 e se si supera il limite, poi non ci si deve meravigliare se arriva la multa.

Inoltre se a causa della velocità troppo elevata si è causa di un incidente si avrebbe comunque anche la responsabilità della situazione .... anche se è meglio non pensare sempre a queste cose.

Per il resto non metto in dubbio che tu sia un guidatore molto migliore di quanto lo possa essere io, ma non credo che questo cambi oltremodo la verità o la falsità di quanto qui affermato.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 14/07/2004, 3:03

Ovviamente la polizia municipale si è messa alla fine di una lunga discesa
Ovviamente sarà il tratto in cui certi "automobilisti", che immaginano di essere in1 pista di F1, corrono di +!!!!
accusandomi di essere fonte di pericolo per me e per gli altri, quando nella mia vita non ho tamponato neanche il garage!
Nella vita c'è sempre 1 prima volta x tutto... Avere 1 incidente a 152 km/h equivale a... morire quasi sicuramente ( a meno che qualcuno la sù ti voglia bene) e ad ammazzare qualche altra persona CHE NON C'ENTRA NIENTE ( anche qualcuno che è in macchina con te ). Naturalmente, sempre che 1 non sia 1 Dio al volante e da quanto ho colto dalle tue parole e soprattutto dalla tua sottile ironia, tu lo 6!!!
tutta questa saggezza in soli 7 anni....i miei complimenti
Non serve nemmeno avere la patente x capire certe cose!!!
forse sono sembrato un ergastolano che cerca di sfuggire alla galera
No, solo 1 persona che non rispetta le regole e se ne vanta e che questa volta, a differenza di tante altre, è stato beccato e vuole x giunta farla franca!!!
Sinceramente spero che gli altri utenti di questo forum siano un po' meno ipocriti
di te
Ipocriti xkè? xkè predichiamo bene e razzoliamo male? Può darsi, ma sai perchè? xkè sbagliare è umano, ma 1 volta appunto...
Il problema è che tu non credi di aver sbagliato e domani sarai lì a rifare lo stesso sbaglio, con presunzione.... Non penso che lo stesso valga x chi qui sta cercando di fare del bene x te e x coloro i quali ti circondano... Poi pensala come vuoi!!!

e magari un po' più disposti ad aiutare il prossimo
X 1 giusta causa aiuto chiunque e penso che il discorso valga anche x gli altri!!!
quando mi recherò all'ufficio di polizia e dirò di essere stato io alla guida del veicolo la sospensione della patente sarà attiva da subito o deve venire notificata dal prefetto? e in questo caso quanto tempo ci vuole per la notifica?
La notifica ti è stata già inviata:
Mi è appena stata verbalizzata una multa per eccesso di velocità per una rilevazione effettuata in data 21-05-2004 tramite apparecchiatura Velomatic 512.
... notificata, proprio xkè non era stata verbalizzata contestualmente all'infrazione e a tuo nome, visto che 6 il proprietario del mezzo.

La risposta quindi è subito.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 14/07/2004, 8:02

Bravo Dany ottime parole... :ok :ciao

Per rspike12, qui nessuno manda in galera nessuno... solo che ammetterai che il tuo approccio non è stato dei migliori...

Sai quanta gente viene su questo forum in cerca di "trucchetti" o "ammuini" utili per non pagare le multe GIUSTE?! Beh... oramai se ne perde il conto.

Contrariamente capita che qualcuno ci chieda info su delle multe davvero ingiuste, beh in questo caso le risposte e gli aiuti si sprecano...

Spero di aver reso bene l'idea. :)

Fiducioso affinchè tu possa aver capito che sbagliare è umano ma è bene imparare dagli sbaglio fatti... ti saluto :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite