Strade in pendenza

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 27/01/2005, 16:26

Quoto in pieno :ok ! :ciao
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 27/01/2005, 16:40

Però la lingua italiana a differenza del simbolismo matematico è ambigua.
Pertanto se si interpreta:

"quando ci si trova in autostrada è necessario premere sul pedale del freno per rallentare e diminuire la velocità"

come:

"quando ci si trova in autostrada è necessario premere sul pedale del freno e in tal modo rallentare e diminuire la velocità"
oppure come:
"quando ci si trova in autostrada è necessario (sempre) rallentare e diminuire la velocità"

allora hai ragione tu e le due proposizioni sono equivalenti.

Io invece avevo interpretato come:
"se si è in autostrada e si vuole rallentare allora è necessario premere il pedale del freno"
oppure equivalentemente:
"quando ci si trova in autostrada, al fine di rallentare è necessario premere sul pedale del freno"

ove la seconda parte della frase vale però indipendentemente dalla prima.

se pensate che scrivo ca**ate riflettete:
anche gli avvocati campano e scagionano i propri clienti in tribunale con tali sottigliezze ed i giudici interpretando in modo sottile la ambigua lingua italiana condannano le persone.....

invece il simbolismo matematico e della logica matematica di fatto è non ambiguo, per fortuna.

Anche se è tutto solo una questione di principio senza troppa importanza.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
chegue
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1322
Iscritto il: 19/11/2004, 15:39
Località: Lecce&Torino

Messaggio da chegue » 27/01/2005, 16:47

Il problema è che il codice della strada (e quindi anche i quiz per la patente :roll: ...) è scritto in lingua italiana, non in simbolismo matematico...
Salentinu nell'anima
Giulia Super 1.6 '72 - Fiat 600D '63 - Fiat 508 balilla 3M '33 - (tra poco non più :-[ ) Fiat 127 '72 :angel - Fiat Panda 750 CL '87 - Opel Tigra 1.6 '95 - Punto I 1.2 85 16v HLX '99 - Yamaha FZR 1000 Ex-Up '90 - Suzuki GSX-R 1100 '92 - Honda CB 400 Four SS '78
Le mie bimbe

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 27/01/2005, 17:54

....amfatti....

se no bastava mettere:

segnale 17 => scalare marcia ? (1)

oppure

segnale 17 => (usare freno motore => scalare marcia) ? (2)

ove (2) è vera poichè la tesi è sempre vera.
mentre di (1) si può discutere, in base a quanto definisce il c.d.s. (o il buon senso).

il simbolo => identifica una implicazione.

(quasi) senza ambiguità.

C.V.D.
Ultima modifica di alex_ander1979 il 27/01/2005, 18:06, modificato 1 volta in totale.
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
ex600
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 341
Iscritto il: 23/09/2003, 16:33
Località: genova

Messaggio da ex600 » 27/01/2005, 18:05

ecco, quello che mi dispiace nei quiz è che ci siano domande di questo tipo in cui bisogna pensare a cosa vuol dire la domanda piuttosto che a quale sia la risposta giusta e non ci siano invece domande sul perchè bisogna scalare la marcia per usare il freno motore.

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 27/01/2005, 18:22

ricirdando che:
segnale 17 => scalare marcia (1)
segnale 17 => (usare freno motore => scalare marcia) (2)

.... in teoria la domanda del quiz è chiara, poichè equivale alla (1).

Ma andreak3 ha modificato il quesito in una forma che io ho interpretato come (2), ma che potrebbe essere anche, appunto, interpretata come:

segnale 17 => (scalare marcia E sfruttare l'azione frenanante del motore). (3)

accettando che:

scalare marcia <=> freno motore (4)

ove <=> indica equivalenza logica tra le due proposizioni.
e => implicazione.

la (3) equivale (giustamente, come dice andrea) alla (1).
Pertanto se andrea intendeva dire (3) e (4) ha perfettamente ragione nel dire che le sue parole sono equivalenti ad (1).
Avendo però io interpretato le sue parlole come (2) (insieme alla (4)) ecco che è nata la ambiguità.

Infine tutto stà a vedere se il codice prevede espressamente la (1), in caso contrario per me il quiz è falso, poichè, se non espressamente previsto dal c.d.s., dal segnale 17 non segue la necessità di scalare marcia, poichè non è vero che non scalando marcia necessariamente i freni si surriscaldano...... (ma se il codice equpiara necessario a consigliabile il tutto, in questo caso almeno, si risolve..... ).
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

andreak3
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 08/11/2004, 23:49
Località: Torino

Messaggio da andreak3 » 28/01/2005, 0:02

Massy...meno male che ho scritto "90%", se no ero morto :angel

Transistore1
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 276
Iscritto il: 28/02/2004, 13:21
Località: Pagani

Messaggio da Transistore1 » 28/01/2005, 23:03

Intanto saluto tutti, poichè manco da un pò su questo forum, e vorrei anch'io esprimere un'opinione:
credo che il discorso sia scivolato troppo sulla grammatica, anche se in ognuno dei vostri interventi c'è un fondo di verità, io penso più semplicemente che nel meccanismo dello scegliere il vero od il falso di un'affermazione, si sia solamente sondato che sia effettivamente vero che sarebbe opportuno innestare una marcia relativamente bassa, per evitare l'uso prolungato dei freni, con tutto quel che ne consegue. Da qui non ne deriva una disquisizione tecnica su come si deve scendere in discesa, poichè chi guida da tanti anni, sa che è sempre relativo a tanti fattori, ma la locuzione, nessuno può negare che sia vera. E questo chiaramente per capire se il candidato la distingue come vera, da altre che hanno questo tenore:
rallentare usando continuamente i freni per non danneggiare il cambio di velocità/presegnala un tratto di strada pericoloso per il fondo dissestato/presegnala un tratto di strada che è bene percorrere con il pedale della frizione abbassato, e mi fermo qui.
Teniamo comunque presente che il 70-80% degli allievi non ha mai toccato una macchina in vita sua. Per cui ritengo che sia da riferirsi soltanto in questo senso. Salutoni a tutti e scusate il mio intervento.
Se acceleri sempre, a scuola guida, non imparerai niente!!!

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 29/01/2005, 0:32

Certo io ho fatto di questo topic una questione di logica e di filosofia della matematica alquanto pedante nonché, infondo, fuoriluogo.

Quello che dici è molto giusto, ovviamente.

Poi, magari, il surriscaldamento dei freni è un discorso più sottile che dipende dallo stile di guida, dal tipo di freni che si hanno (meglio avere la Porsche), dalla durata e dall'intensità della frenata, dal tempo necessario per dissipare il calore prodotto, da quanto sono lunghe queste discese del 10%..... se poi la discesa la fa Schumacher con la ferrari, ai freni gli fa solo il preriscaldamento per cui funzionano meglio.....
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
Clio110
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 146
Iscritto il: 20/09/2004, 16:12
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Clio110 » 02/02/2005, 14:52

alex_ander1979 ha scritto:Certo io ho fatto di questo topic una questione di logica e di filosofia della matematica alquanto pedante nonché, infondo, fuoriluogo.

Quello che dici è molto giusto, ovviamente.

Poi, magari, il surriscaldamento dei freni è un discorso più sottile che dipende dallo stile di guida, dal tipo di freni che si hanno (meglio avere la Porsche), dalla durata e dall'intensità della frenata, dal tempo necessario per dissipare il calore prodotto, da quanto sono lunghe queste discese del 10%..... se poi la discesa la fa Schumacher con la ferrari, ai freni gli fa solo il preriscaldamento per cui funzionano meglio.....
In effetti io coi freni che monto ora avrei solo vantaggi a farli surriscaldare a dovere.Frenano bene anche a freddo (come gli originali) ma a caldo sono il non plus ultra
Dj_MeCs
L'oMeTtO CoL CLiO iNtOrNo

My Baby | Undercar UFO Led KIt | Safety Car Strobo KIt | Carolina's Voice
Alpine IVA-D310RB + Alpine PXA-H701
Front Mid/High: Zapco R360.4 - Technology LS29 Neo/S + Phonocar 2/312
Front Low: Steg QM 120.2 - Tec SPL8 HS
Sub: Steg QM 120.2 Bridged - Beyma Power 12

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti