[T-red] Arrestato il progettista

Sezione libera dove si può parlare di quello che si vuole, ovviamente senza esagerare! :P

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

[T-red] Arrestato il progettista

Messaggio da Fustino83 » 29/01/2009, 11:39

Tratta da: News Sicurauto
Frode nelle pubbliche forniture. E' con questa accusa che è stato arrestato Stefano Arrighetti, amministratore unico della Kria di Desio (Milano) e progettista dei T-Red, ovvero di quei dispositivi legati ai "semavori intelligenti" finiti nel mirino degli inquirenti dopo che migliaia di automobilisti erano stati multati ingiustamente ed erano ricorsi in Tribunale. L'inchiesta avviata dalla procura di Verona vede attualmente indagate, oltre ad Arrighetti, 108 persone, tra cui figurano 63 comandanti di polizia municipale (compresi quello di Perugia e di Mogliano Veneto, Treviso), 39 amministratori pubblici e sette amministratori di società private.

I carabinieri lombardi e quelli di San Bonifacio (Verona) hanno proceduto all'arresto di Arrighetti, 45 anni di Seregno (Milano), perché questi avrebbe omologato soltanto la telecamera e non avrebbe chiesto e quindi mai ottenuto dal Ministero dei Trasporti l'omologazione dell'hardware dell'apparecchiatura, ovvero i relè, le spire ed altro contenuto in un armadio di vetroresina posto nelle vicinanze delle telecamere. Questo avrebbe dato origine allo "scandalo dei semafori truccati" che ha coinvolto più di 80 comuni del Centro Nord e del Centro Italia e migliaia di automobilisti, sconcertando l'opinione pubblica e le associazioni di categoria, l'ACI in testa.

Le indagini per accertare la conformità alla normativa vigente del T-red sono iniziate nel dicembre 2007 e da quella si è arrivati al sequestro preventivo di T-red in 64 comuni, anche se è stato previsto che il numero crescerà nei prossimi giorni. Ricordiamo inoltre che a gennaio dell'anno scorso i carabinieri di Tregnago, Illasi e Colognola ai Colli, incaricati delle indagini, denunciarono un amministratore comunale, due comandanti di polizia locale e gli amministratori unici di Ci.ti.esse di Rovellasca, Maggioli di Santarcangelo di Romagna, Traffic Tecnology di Marostica e Open Software di Mirano per truffa aggravata e falsità materiale.
Spero che anche i responsabili comunali vengano puniti, ma ne dubito fortemente !
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Re: [T-red] Arrestato il progettista

Messaggio da Kunta Kinte » 29/01/2009, 21:39

Son contento che tutto sia partito da una denuncia fatta da un comandante della P.M. che si è rifiutato di far installare sti cosi, :ok

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11152
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [T-red] Arrestato il progettista

Messaggio da ottobre_rosso » 31/01/2009, 17:40

speriamo che non sia il classico fuoco di paglia (in ogni caso, a prescindere dal precedente commento, è già un buon segno)
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

giancar55
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 07/03/2009, 23:12

Re: [T-red] Arrestato il progettista

Messaggio da giancar55 » 07/03/2009, 23:31

in Francia gli autovelox possono essere non visibili, in Germania li gestiscono addirittura le associazioni dei pensionati e se diciamo ai loro esperti e ai loro giudici che noi in Italia mettiamo il segnale di preavviso, la pattuglia visibile e un vigile che sventola un fazzoletto rosso agli automobilisti in arrivo ci prendono per matti.
C'è una differenza però tra noi e loro. Da loro le cose funzionano, la sicurezza stradale è una cosa seria e i morti sulle strade sono in diminuzione, da noi si arresta chi inventa i T-RED.

A proposito, l'inventore del T-RED è stato scarcerato dopo pochi giorni con tante scuse.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti