Tachimetro difettoso???

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Raptor6
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 07/01/2004, 17:20
Località: Torino

Tachimetro difettoso???

Messaggio da Raptor6 » 13/01/2004, 11:56

La questione è questa: è possibile che per viaggiare a 130 km/h il mio tachimetro debba segnare 150/155 km/h???? Mi è capitato più volte viaggiando ad una velocità costante (da tachimetro) in autostrada prendere il tempo da cartello a cartello (quelli posti ad un km l'uno dall'atro sullo spartitraffico) con un cronometro e mi sono accorto che c'è uno scarto del 15%. E' normale o dovrei far controllare il mio tachimetro?
Grazie 1000

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 13/01/2004, 16:55

Non è normale!

Che auto hai???

Se è un modello vecchio potrebbe essere il filo lasco!

Se è un modello nuovo penso sia raro che si tratti delle "ruote foniche"

Facci sapere! :ok :ok :ok
Immagine

Raptor6
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 07/01/2004, 17:20
Località: Torino

Messaggio da Raptor6 » 13/01/2004, 17:55

sciaci ha scritto:Non è normale!

Che auto hai???

Se è un modello vecchio potrebbe essere il filo lasco!

Se è un modello nuovo penso sia raro che si tratti delle "ruote foniche"

Facci sapere! :ok :ok :ok
Dunque, è una Lancia Y del 2002.... Cosa significa "ruote foniche"??? :o

Grazie 1000

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 14/01/2004, 8:39

Allora normalmente uno scarto tachimetrico c'è sempre tra la reale velocità e l'indicazione che il Tachimetro ti fornisce.

Nel tuo caso la tua autovettura essendo recente è dotata di "Ruote Foniche" che poggiano sul mozzo della ruota.

La ruota fonica attraverso dei magneti al suo interno, rileva il movimento della autovettura, inviando un segnale al Body Computer dell'auto che non fà altro che visualizzarlo tramite la lancetta del tachimetro.

Le "Ruote Foniche" o "Odometri" hanno sostituito il vecchio "filo" collegato ad una delle ruote.

Questo per una maggiore precisione, ma anche poiché il segnale delle "ruote foniche" è utilizzato dalla centralina dell'ABS per capire quando una delle ruote stia per bloccarsi o perdere aderenza.

Detto ciò, mi sembra davvero strano questo scarto così elevato! :o

La cosa migliore da fare è andare in officina e chiedere se possono risolverti il problema.

Può essere una cosa da niente poiché si azzera il Body Computer tramite l'Examiner.

Ah altra cosa, che ruote monti???

A seconda della circonferenza della ruota e del raggio del cerchio ci potrebbero essere misure oiù o meno errate!

Ci sentiamo!

Ciaooooooooooooo
Immagine

Raptor6
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 07/01/2004, 17:20
Località: Torino

Messaggio da Raptor6 » 14/01/2004, 10:35

A questo punto non mi è chiara una cosa.... Dici che a seconda dei pneumatici che monto ci possono essere misure più o meno errate... Quindi mi pare di capire che le "Ruote foniche" misurano solo la velocità di rotazione del semiasse (in base a questo con una tabella di conversione immagazzinata nel Body Computer viene convertita in velocità dal tachimetro) e non l'effettiva velocità!! Giusto??? :o :o Il discorso regge anche in mancanza dell'ABS??
Il "problema" della circonferenza di rotolamento me l'ero già posto, infatti mi chiedevo come potesse essere giusto il contachilometri delle auto che possono montare diverse misure di pneumatici... Ad esempio sulla mia sono montati dei 165/65 R14, ma in sostituzione potrei montare dei 185/60 R14, i primi hanno una circonferenza pari a 179 cm circa invece con i secondi pari a 181,5 cm circa... Certo sono solo 2,5 cm ma alla lunga la differenza la fanno... Infatti prendendo in riferimento sempre i cartelli autostradali posti ad 1 km l'uno dall'altro mi sono accorto che o i cartelli non sono esattamente ad 1 km l'uno dall'altro o il mio contachilometri gira troppo in fretta :lol: :lol: :lol:
Saluti

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 14/01/2004, 11:08

Giustissimo! :ok :ok :ok

Ad esempio sulla mia 147 la misura più "precisa" è quella con i cerchi da 16 pollici, mentre quelle da 15 e 17 hanno uno scarto del 4/5% con i 16 si riduce al 2/3%

Ciò vale anche in assenza dell'ABS :ok :ok :ok

Sulla precisione dei cartelli autostradali, non saprei! :roll: :roll: :roll:

Forse Claudio che è più ferrato nel campo normativo-tecnico-legislativo ci saprà dire di più! :ok :ok :ok

Claudioooooooooooo se ci sei batti le ditine sulla tastiera! :P :P :P

Ci ri-sentiamo!

Ri-Ciaoooooooooo!!! :P :P :P :ok :ok :ok
Immagine

Raptor6
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 07/01/2004, 17:20
Località: Torino

Messaggio da Raptor6 » 14/01/2004, 11:50

In che senso più precisa???
Quanto ti sei rotto di rispondere fammi un fischio, altrimenti io di curiosità ne ho fino alla nausea....
Saluti.

Avatar utente
sciaci
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1765
Iscritto il: 26/09/2003, 19:18
Località: La Città del Sole

Messaggio da sciaci » 14/01/2004, 13:04

Per misura "precisa" intendo quella col minore scarto tachimetrico rilevabile!

Appunto i cerchi da 16" sono i più affidabili per una rilevazione con scarto minimo!

Poichè sono quelli con il maggior diametro!

"Fiuuuuuuuuufiiiiiiiiiii" :P :P :P Eheh scherzo! :P :P :P

Ci ri-ri-ri-sentiamo! :ok :ok :ok
Immagine

Raptor6
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 07/01/2004, 17:20
Località: Torino

Messaggio da Raptor6 » 14/01/2004, 16:11

Grazie 1000
Alla prossima :ciao

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 15/01/2004, 18:43


Forse Claudio che è più ferrato nel campo normativo-tecnico-legislativo ci saprà dire di più!
Io sarò ferrato (?)... ma se poi gli operai dell'ANAS (o della società proprietaria del tratto) mettono i cartelli con distanze non proprio precise io non lo posso sapere... :o

Cmq mi è capitato più volte di vedere cartelli non precisi e penso che questo sia normale visto che sono puramente indicativi (certo scarti di 100/200 metri già diventano tanti...).

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite