Tachimetro difettoso???

Scrivete qui se avete un dubbio, una domanda, un problema non riguardante le altre categorie presenti sul forum.

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/02/2004, 12:36


Vorrei anche farvi una domanda: secondo voi com'e' possibile che il tachimetro della mia Marea (2001) dopo un po' che viaggio in autostrada si "stara" e comincia a segnare velocita' sempre piu' basse (anche di 30 km/h)? Quando mi fermo si riazzera e tutto torna a posto, almeno per un po'...
Stranissimo... :???
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 07/02/2004, 15:13

il tachimetro della mia Marea (2001) dopo un po' che viaggio in autostrada si "stara" e comincia a segnare velocita' sempre piu' basse (anche di 30 km/h)
... se non ho capito male questo vuol dire che se vai effettivamente a 130 Km/h il tuo tachimetro segna velocità più basse anche di 30 Km/h e quindi segna per es. 100 Km/h ?
Ciò implicherebbe che se tu regoli la tua velocità in modo tale da leggere 140 Km/h sul tachimetro tu andresti in realtà ad una velocità effettiva di 170 Km/h ... ossia sei a rischio sospensione della patente (+ i punti che mi pare siano 10).
Pertanto porta subito la macchina dal meccanico !!
Non so come questo sia possibile ..... ma mi dicono che sulle FIAT tutto può accadere !
(mi raccontano pure le barzellette:
quante persone entrano in una FIAT ?
-dipende dalla grandezza del carro attrezzi
quale è la massima accelerazione di una FIAT ?
-quella della caduta libera .... 9.8 m/s^2
cosa è scritto all'ultima pagina del manuale di istruzioni di una FIAT?
-l'orario degli autobus ....)
... perdonatemi

Per concludere dicendo qualcosa di utile, voglio far notare che su QUATTRORUOTE sono riportati gli scarti tachimetrici delle autovetture (rispetto alla velocità reale) alla velocità di 130 Km/h ed in media:
così per es. su una BMW 320CD lo scarto medio è del 4.3% con uno scarto del 4.0% a 130 Km/h
Le altre autovetture hanno scarti che possono andare da circa il 3 al 5%.
Il 4% di 130 è 5.2 (Km/h).
(nota: la ALFA ROMEO 166 2.4 JTD 20V SPORTRONIC DISTINCTIVE presenta a 130Km/h uno scarto tachimetrico di ben 7.2 % !!!!!!).
Non so però se l'errore può essere sia in eccesso sia in difetto... se qualcuno ne sa di più sono grato per ogni informazione al riguardo.

Tanti saluti a tutti.


:ok :angel :ciao

P.S. dati tratti da quattroruote del dic 2003 e gennaio 2004.

[/quote]

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/02/2004, 15:27


Non so come questo sia possibile ..... ma mi dicono che sulle FIAT tutto può accadere !
Mai avuto problemi, se escludiamo cose di ordinaria amministrazione.
Ho sentito di molto peggio parlare di auto blasonate e molto più care delle Fiat, quindi occhio ai luoghi comuni fondati per lo più sulle auto della "vecchia" Fiat. :x

Dalla Punto 2° serie tanto, anzi tantissimo, è cambiato.
Ovviamente c'è ancora da lavorare...

Parla uno che la Fiat la conosce bene perchè in famiglia abbiamo avuto ben 8 Fiat... adesso 3 circolanti e la 8° in arrivo (Stilo). Quindi non parlo per sentito dire ma con cognizione di causa.

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 07/02/2004, 15:33

ho voluto riportare alcune battute che mi sono piaciute ..... con ciò non si vogliono negare i fatti !!!
ANCHE LA FIAT HA IL DIRITTO DI POTER FARE BUONE MACCHINE.

:wink:
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/02/2004, 15:39

Qui nessuno vuole negare... tuttavia un difetto di una sola auto non può far statistica ovviamente...

Il mio consiglio per vinc, è quello di far controllare l'auto presso un'officina autorizzata e vedere che salta fuori.

Facci sapere :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

vinc
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 3
Iscritto il: 05/02/2004, 9:06
Località: pisa

Messaggio da vinc » 07/02/2004, 18:37

ciao
Grazie per i vostri consigli. Ho gia' chiamato la concessionaria Fiat perche' risolvano il problema (dovrebbero farmi sapere qualcosa la settimana prossima).

x alex_ander1979: si' quello che dici riguardo alla velocita' e' giusto (non mi pronuncio riguardo al resto... :) ). Per adesso mi sto regolando con il contagiri: so che a circa 135 km/h (velocita' reale) segna 3000 giri/min, a 90 segna 2000, ecc.
L'unica spiegazione che mi e' venuta in mente e' che la lancetta del tachimetro abbia un po' di gioco sull'asse e piano piano si sposti. Mah. :roll:
Saluti,
Vinc

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 07/02/2004, 22:13

Infatti magari è una banalità del genere... oppure qualche mazzata! :lol:

Facci sapere :ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Raptor6
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 86
Iscritto il: 07/01/2004, 17:20
Località: Torino

Messaggio da Raptor6 » 10/02/2004, 15:09


Non so come questo sia possibile ..... ma mi dicono che sulle FIAT tutto può accadere !
Per esperienza quasi personale posso dire che ci sono macchine (quelle con la "stella" sul cofano) che dopo poche migliaia di Km hanno la turbina volumetrica da sostituire..... Ma probabilmente il proprietario di una macchina del genere che ha speso un mucchio di soldoni per acquistarla si guarda bene dal dire di avere una macchine "difettosa".... E così si finisce che le classifiche delle auto più affidabili non rispecchino proprio appieno la realtà..... :x :x
:ciao :ciao

P.S. per Vinc
Mi avevano già suggerito un controllo con GPS ma purtroppo non so dove trovarlo.... Cmq grazie.....

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 10/02/2004, 15:15


Ma probabilmente il proprietario di una macchina del genere che ha speso un mucchio di soldoni per acquistarla si guarda bene dal dire di avere una macchine "difettosa".... E così si finisce che le classifiche delle auto più affidabili non rispecchino proprio appieno la realtà
Bravissimo!!!!

Anzi ora quasi quasi apro una discussione in merito all'argomento.
Io ho una mia teoria...

:ciao
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

macchine con la stella

Messaggio da alex_ander1979 » 11/02/2004, 15:44

Purtroppo molti guidatori di automobili con la stella Mercedes-Benz sono persone che fanno, magari con arroganza ed aria di superiorità, della loro automobile uno status symbol, mettendo in piedi una falsa equazione secondo cui Mercedes = soldi e "potere" = diritto di umiliare chi ha una utilitaria.
Peggio ancora sono i guidatori di Porsche e Ferrari i quali molto spesso adottano nel traffico cittadino comportamenti narcisistici e showinistici del tutto gratuiti quando non addirittura pericolosi, indirizzando probabilmente agli altri frasi come "fatece largo che passamo noi ...... co 'sta Ferrari bella ..."...
Ho visto molte volte slalom nel traffico al limite della follia effettuati da guidatori di tali auto molto costose.
Sono assolutamente sicuro che Ferdinand Porsche ed i Sig.ri Damiler e Benz non avrebbero mai voluto che le loro automobili fossero usate in tale maniera, come non lo avrebbe certo voluto Enzo Ferrari.
Chi acquista una - costosa - macchina con la stella dovrebbe avere in cambio dei suoi soldi, comfort, affidabilità e sicurezza e non anche il diritto di diventare arrogante, arroganza che purtroppo danneggia anche il marchio stesso della automobile.
Mio zio ha lavorato per anni a Stoccarda, nel reparto di test e collaudo Mercedes-Benz. Tale reparto è il più grande ed attrezzato di tutta la Germania e viene anche messo a disposizione (immagino a pagamento) di altre case automobilistiche tedesche per effettuare collaudi su prototipi e vetture.
Almeno fino a quando mio zio vi lavorava (circa 8 anni fa) tale reparto era sicuramente all'avanguardia in Europa (non dico che fosse il più attrezzato in assoluto di tutti) ed il lavoro svoltovi era di altissima qualità.
Guidare Mercedes-Benz è dunque per noi una tradizione di famiglia.
Io sono molto contento di avere un vecchio modello della casa di Stoccarda, un 190E, sia perché acquistato da un collega di mio padre a basso prezzo (il quale ha voluto prendere un modello più nuovo, sempre Mercedes), sia perché la giudico una macchina straordinaria, la migliore tra quello che ho provato.
Inoltre essesndo un modello vecchio, posso essere soddisfatto del fatto che esso non vale quale simbolo di "potenza e ricchezza", ma eventualmente soltanto come "professionalità e precisione meccanica" made by Daimler-Benz a.G.
In effetti è una macchina che ha 18 anni ed è ancora giovane .... dico questo sperando e scongiurando il fatto che non si rompa domani, visto che comunque non si può mai sapere..!
Comunque sia, conosco molte persone che guidano Mercedes Benz e, almeno per quanto riguarda tutti i modelli non recentissimi, tutti sono molto soddisfatti.
Tra questi c'è anche quel collega di mio padre che un tempo guidava soltanto Fiat (modelli non utilitari) in segno di patriottismo e poi si è deciso a passare al marchio con la stella, ritenendosi più soddisfatto.
Conosco un meccanico che addirittura parla malissimo delle Fiat dicendo che "... e Fiat sò machinacce" e alcuni amici che hanno avuto anche loro dei problemi.
MA io personalmento dico che la Fiat è una grandissima casa automobilistica, come dimostra il successo della indistruttibile Fiat 500, successo che sicuramente eguaglia quello dell'altrettanto indistruttibile VW maggiolino.
Altro enorme successo della Fiat fu la Uno, macchina che io giudico molto riuscita e ben studiata.
Ultimamente l'unico modello della Fiat che mi piace è la Punto.
Per quanto riguarda gli ultimissimi modelli, sono portato a pensare che da un lato la qualità Mercedes si stia abbassando, mentre la Fiat si stà sforzando di produrre macchine sempre più in linea con la spietata concorrenza oggi esistente.
La Mercedes, da quando la Daimler-Benz si è fusa con la Chrysler, non è più esattamente come era prima, inoltre le macchine, divenendo sempre più sofisticate ed imbottite di dispositivi a controllo elettronico, tendono ad essere più vulnerabili a possibili guasti (... quello che non c'è non si rompe, si dice).
La Fiat, che un anno fa era pesantemente colpita da problemi a causa del fatto che gli stessi italiani preferivano acquistare macchine provenienti dalle nuove case emergenti giapponesi, o cmq da mercati esteri (Ford, VW, ...), con l'aiuto del governo si stà impegnando per fare fronte alla crisi, e senz'altro tale impegno mira anche ad un aumento della qualità e dell'immagine delle utilitarie Fiat.
Ed i primi risultati in tal senso cominciano ad essere intravisti.
Ma allora le Fiat sono machinacce e le Mercedes, le VW o le Daewoo no ?
Assolutamente no, e nei prossimi anni molto ancora cambierà ed i risulatati non si possono certo anticipare oggi.
Inoltre accade sempre che una macchina dia un sacco di problemi, indipendentemente dalla sua marca.
Il fatto che moltissime Fiat ogni giorno portano i loro conducenti sani e salvi a casa e che fanno questo per diversi anni vuol dire che anche la Fiat "fa il suo dovere" bene, così come era nell'intenzione dei progettisiti.
Inoltre è recente la notizia che in Germania molti centri assistenza Mercedes Benz sono stati bocciati (da non so quale associazione) per "livello di qualità insufficiente", e si spera che vi sia una inversione di tendenza.
Insomma, ognuno guidi la macchina che più gli piace o che apprezza di più, stanti le battute e le barzellette che in giro si raccontano sui vari modelli delle varie case costruttrici ....
A proposito, se qualcuno sa delle barzellette sulle Mercedes si attende un suo intervento !!

:wink:
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti