[Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

[Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da SicurAUTO » 11/08/2008, 6:39

Cari amici,
proprio ieri ho inviato una newsletter in merito ai gravissimi incidenti che sono accaduti in questi giorni sulle nostre strade.

Adesso ho trovato il tragico video dello scontro...



E' assurdo vedere come il guard-rail viene saltato in pieno senza quasi opporre resistenza... incredibile che ancora non vi sia in quel tratto (non saprei eventualmente negl'altri) una soluzione tecnica in grado di evitare simili tragedie. :x

Se il camion fosse stato trattenuto nella propria corsia penso proprio che il bilancio sarebbe stato tutt'altro. :-[

Invece no, eppure il guar-rail sembra uno di nuova generazione, alto e "multistrato". Che qualcosa sia andato strorto? L'installazione era stata fatta male? Oppure questi guard-rail sono solo "di facciata" e nulla possono fare contro questi bestioni?... a voi le conclusioni.

E' triste poi vedere come delle persone ignare di tutto, magari con cintura allacciata, velocità nei limiti, etc... restino coinvolte in incidenti simili senza alcuna colpa o possibilità di salvezza.

"Muoversi" da un luogo all'altro sembra essere diventata più una "roulette russa" che un semplice piacere/bisogno. :-[

Un pensiero a tutte le vittime di questi giorni ;(

Immagine
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da ottobre_rosso » 11/08/2008, 7:05

Claudio,

il firewall aziendale non mi permette di visionare il video, ma tu' affermi che il guard-rail, in quel tratto, era alto e multistrato, eppure sul televideo avevano scritto che proprio il guard-rail e' sotto accusa perche' "non regolare", e c'era espressamente scritto che era basso. :roll:



Mi associo al tuo cordoglio. Che riposino in pace
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da SicurAUTO » 11/08/2008, 8:59

A me è sembrato alto da una inquadratura finale del TG.

Forse era alto solo quello lato corsia di emergenza, mentre al centro no...

Non saprei, certo è che dalle immagini sembrava quasi che non ci fosse il guardrail :eh :(

Tuttavia:

- se è basso è gravissimo, anche alla luce delle belle parole di Autostrade SPA che si vanta di aver reso tutta la propria rete con i massimi standard di sicurezza;

- se è alto è gravvisimo uguale, perchè o la soluzione tecnica fa schifo o è stata installata male.

Insomma assurdo!
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da ottobre_rosso » 11/08/2008, 9:26

mah... stasera, se possibile, guardero' il video a casa. I miei colleghi mi riferiscono proprio ora che definirlo scioccante e' fin troppo poco...
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
lecknick
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 576
Iscritto il: 02/04/2005, 13:46
Località: roma

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da lecknick » 11/08/2008, 10:27

cm dobbiamo ricordare la velocità e il peso del mezzo ke lo ha stracciato...

cmq per le vittime c'era poco da evitare con un tir ke ti kiude la strada a 100 e passa km/H

tehblizz
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 247
Iscritto il: 12/01/2008, 13:01

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da tehblizz » 11/08/2008, 11:17

L'avevo letto venerdì su internet e poi ieri ho visto il video.. roba da matti! Ma si sa perchè il tir è sbandato? :-[ :-[

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da ottobre_rosso » 11/08/2008, 12:16

non voglio accusare nessuno (mi limito a riportare un'osservazione letta su un quotidiano a tiratura nazionale):

Dell’Est il 65% dei tir che fanno stragi in strada



Roma - Sono i nuovi schiavi della strada. Burattini del trasporto merce che partono dall’Est Europa e attraversano l’Italia, e viceversa. Ore e ore di guida senza pause e senza eccessivi controlli. Un riposo veloce in cabina e via, di nuovo al volante, l’asfalto davanti e centinaia di chilometri ancora da bruciare. La maggior parte passano da Mestre, l’imbuto della tangenziale dove in questa stagione chi va in vacanza si mescola con i mezzi pesanti. Sono i camionisti alla guida di tir che arrivano dall’estero, dai Paesi fuori dell’Unione Europea, quelli che secondo il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli dovrebbero sottostare a regole più rigide su ore di guida e controllo del mezzo. Norme da imporre con più forza per chi fa ingresso nello spazio comunitario con un mezzo pesante.
Ecco i dati raccolti dall’associazione artigiani di Mestre (Cgia): sul tratto Venezia-Trieste della A4, dove tre giorni fa un tir polacco ha invaso la carreggiata opposta causando una strage con sette morti, l’autostrada maledetta dove manca la terza corsia, dal 2002 a oggi il 37% degli incidenti hanno visto coinvolti tir. Ma soprattutto il 65,5% di questi erano camion stranieri, «provenienti soprattutto dall’Est Europa», scrive la Cgia nella sua relazione, svolta su analisi dei dati delle Autovie Venete, società che ha in concessione quel tratto di autostrada.

Sono numeri che fanno paura per la sicurezza di chi transita, ma che indicano anche un trend in crescita, nell'autotrasporto, di padroncini non italiani, al servizio di ditte straniere di Paesi extra Ue dove il gasolio, e i camionisti, costano meno. Secondo l’indagine della Cgia gli incidenti sulla Venezia-Trieste sono stati «5082 dal 2002 alla fine del 2006», quindi più di due al giorno e di questi «1876 hanno visto coinvolti autotreni». Gli incidenti con i tir erano uno su tre cinque anni fa, sono stati quasi la metà nel 2006 (44,9%). E quasi sette camion su dieci ora arrivano dall’Est. Le Autovie Venete avevano diffuso recentemente cifre che indicavano una diminuzione degli incidenti con veicoli pesanti (-5,41% per esempio sulla Terraglio-Sistiana). Ma l’allarme riguarda ora soprattutto la provenienza di questi mezzi.

«Indipendentemente dalle responsabilità dell’autista polacco che ha provocato al strage di venerdì scorso - valuta Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre e assessore della giunta Cacciari a Venezia - sulla A4 è allarme autisti stranieri. Ormai 2 incidenti su 3 che interessano mezzi pesanti riguardano camion provenienti principalmente dall’Est Europa». A parere di Bortolussi, molte aziende «danno in consegna i propri autoarticolati ad autisti stranieri con il chiaro obiettivo di contenere i costi facendo così concorrenza sleale a tutti gli altri operatori».

I padroncini del Nord-Est raccontano di cronotachigrafi, gli strumenti che sui camion rilevano il numero di ore di moto, truccati. Di camionisti di Polonia, Romania, Bulgaria, ma anche Moldavia e Turchia, che stanno alla guida per dieci, dodici ore di fila, quando le regole europee prevedono un massimo di 4 ore e mezzo e poi 45 minuti di riposo.

Raccontano di situazioni di sfruttamento dei nuovi autotrasportatori stranieri costretti a guidare in fretta, e con poche soste: «Per non sentire la stanchezza - conferma Bortolussi - è sempre più diffuso tra questi autisti l’abuso di alcol e psicofarmaci. Guidano in condizioni di scarsa sicurezza perché non rispettano la nostra normativa in materia di orari di guida». È vero che le piazzole per la sosta «mancano», sottolinea anche la Cgia: «Occorre realizzare nuovi spazi attrezzati» sulla Venezia-Trieste. Ma le immagini dell’orrore sulla A4 sono davanti agli occhi di tutti: un camion che vira quasi a novanta gradi verso il guard rail, di colpo, la carreggiata opposta che s’infiamma. Senza nuove regole, conclude l’associazione veneta, «non è nemmeno da scartare l’ipotesi di contingentare l’ingresso di tir stranieri nel nostro Paese».


fonte

credo che un dato simile debba far riflettere
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da Fustino83 » 11/08/2008, 13:16

Avevano fatto un servizio o striscia o report non ricordo: avevano seguito un camion a caso e avevano constatato come l'autista guidò per 20 ore e dico 20 ore di fila, con alcune soste ma non per riposare ma ben per scaricare parte del carico. In più a mostravano come la falsificazione dei cronotachigrafi è la norma, visto che le pene sono molto lievi e per di più c'è anche un bassissimo rischio di essere beccati.
Ci vogliono raccontare che è un caso che hanno beccato l'unico ? visto poi che di servizi simili se ne sono visti anche altri. :-[ :-[

Altra responsabilità chiara è della società autostrade che dovrebbe essere punita duramente, cosa che dubito accadrà. I guardrail a prova di camion esistono ed eventualmente esistono i newjersey per i tratti più trafficati e pericolosi, quindi se ci fosse gente coscienziosa probabilmente si sarebbero limitati molti danni.

Il solito discorso in Italia mille parole ma 0 fatti, se si vuole si interviene in 5 minuti, in più ci si mettono pure i giornalisti che fanno servizi così tanto per fare. Ho appena visto per l'appunto un servizio che intervistavano alcuni camionisti, dove risultava che: tranne qualche piccola ammissione, fanno 7 o 8 ore di guida, sono in due e si danno il cambio regolarmente, rispettano i limiti ecc ecc, continuiamo a raccontarcele che andremo sempre meglio.
Altro esempio riguarda i servizi sull'altro scontro frontale tra due auto per un sorpasso azzardato, non so dove successo, ebbene oggi salta fuori che il contachilometri di una delle due macchine era fermo a 160 km/h, come dire: vedete il limite era 50 e siccome sono solo dei poveri pazzi andavano ai 160 e sono morti, se andavano ai 50 invece tutto tranqui, non succedeva nulla, a parte che il discorso del tachimetro bloccato non vuol dire nulla visto che non è prova certa, potevano andare ai 220 come ai 48, in secondo luogo hanno classificato la strada come tutta curve e pericolosa, allora mi chiedo che macchina avessero per poter andare ai 160 in una strada tutta curve, una 430 Scuderia forse, ma direi nemmeno; quindi o è una vaccata la storia dei km/h o la storia della strada tutta curve. Forse sarebbe stato il caso di puntare di più sul discorso che il limite poteva essere messo anche a 20 km/h ma se non si mette un sistema che lo faccia rispettare e come se non ci fosse o magari puntare sul discorso che in Italia molti non sanno guidare (e per guidare ci metto dentro anche il discorso della velocità commisurata alle condizioni della strada indipendentemente dai limiti).


Sono sempre più schifato :grr :grr :grr
Salud - Daniele

Immagine

Avatar utente
lecknick
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 576
Iscritto il: 02/04/2005, 13:46
Località: roma

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da lecknick » 12/08/2008, 6:25

ottobre_rosso ha scritto:non voglio accusare nessuno (mi limito a riportare un'osservazione letta su un quotidiano a tiratura nazionale):

Dell’Est il 65% dei tir che fanno stragi in strada


fonte

credo che un dato simile debba far riflettere

bhe, è come dire ci sono piu morti con le panda ke con le bugatti, è normale ke ci essendo di piu ci sono piu incidenti con quelli dell' Est protagonisti, diciamocelo kiaro di camionisti nn "estetici :lol: " sn pochi omai la maggior parte sn o rumeni o bulgari...

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 11079
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Tir salta corsia su A4] Video dell'incidente, riflessione

Messaggio da ottobre_rosso » 12/08/2008, 7:00

quindi cosa dobbiamo fare? continuare a permettere che questi elementi continuino a scorazzare per le nostre strade avendo sulle spalle 20 ore di guida consecutiva? il tuo paragone e' corretto, in termini di statistica, tuttavia il problema e' stabilire se il fenomeno e' piu' accentuato con camionisti provenienti dall'est a causa delle condizioni in cui guidano o se si tratta solo di un fenomeno legato ad una loro presenza piu' massiccia :roll:


lecknick, stai scrivendo su un forum, non un sms a un 13enne, quindi, per favore, evitiamo termini del tipo ke, nn, sn, etc... :wink:
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti