Un bell'esempio d'educazione!

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 26/05/2006, 15:13

vagabondo83 ha scritto:Domanda: Se non ho il contrassegno, ma a bordo una persona diversamente abile (fisicamente) posso lasciare l'auto in tale posto? A questo punto ne avrei più diritto (in quel momento) rispetto ad una che di invalidità ha solo il contrassegno? E chiaro parlo solo di casi estremi come questo, e se non vi sono posti liberi normali nelle vicinanze. Saluti.
Domanda: se non ho la patente, però so guidare, posso guidare? A questo punto ne avrei più diritto (in quel momento) rispetto ad uno che ha la patente ma non si sa se sa guidare. :lol:
Ma che domande sono? No contrassegno, no party! Vabbè, torno serio:
Il contrassegno non puoi averlo tu (e ti auguro di non averlo MAI!), ma l'invalido, è un documento personale, svincolato dal veicolo. Se hai il disabile a bordo, puoi comunque fermarti e farlo scendere/salire dovunque. Poi vai a parcheggiare dove puoi, visto che tu non hai problemi. Poi vai a riprendere l'auto, la porti lì e lo fai salire. A che ti serve il contrassegno?

Acquarious81
Rank: Autista modello!
Rank: Autista modello!
Messaggi: 203
Iscritto il: 15/08/2004, 13:20

Messaggio da Acquarious81 » 27/05/2006, 6:14

a questo rispondo io..

Io fortunatamente non sono handicappato, ma ho una amica purtroppo in sedia a rotelle che abita in un posto di mare,ogni tanto vogliamo andare a farci una "passeggiata" sul lungo mare, purtroppo il comune ha deciso che li non ci debba essere neanche un posto per le auto "normali" ma solo un paio ogni 500metri per chi ha il contrassegno. Lei non si può muovere senza un aiuto e di certo non posso portarla con me ai parcheggi pubblici perchè per andare da li al lungo mare ci sono 3 rampe di scale, al contempo non posso lasciarla sulla strada a aspettarmi mentre vado a parcheggiare xchè spesso questo vuol dire 20 minuti fra trovare il posto e tornare a piedi.

PER FORTUNA lei ha un tagliandino che porta sempre con se e lo metto sulla mia auto quando andiamo li e solo mentre sono con lei ovviamente.

ma se non l'avesse? io credo che serva proprio a questo avere il tagliandino anche se l'invalido non guida no?

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 27/05/2006, 7:18

Acquarious81 ha scritto:PER FORTUNA lei ha un tagliandino

ma se non l'avesse?
Se non l'avesse potrebbe farselo rilasciare: è un suo diritto, non una "fortuna" (sì, ho capito che l'hai scritto ironicamente). Nel caso che descrivi l'uso sarebbe (anzi, è) perfettamente legittimo.
Vagabondo83 però aveva posto una domanda precisa: in assenza di contrassegno, ma con invalido a bordo, si può parcheggiare nei posti riservati? Risposta: no.
Eccezione: la L. 689/81 prevede l'esclusione della sanzione nei casi di necessità. In caso di rimozione, se si riesce a dimostrare che la sosta è avvenuta per improvvise esigenze del disabile, che quel giorno era sfornito di contrassegno, l'accompagnatore si salva da multa e perdita dei punti sulla patente. Non avrà invece diritto al rimborso delle spese della rimozione e dell'eventuale taxi perchè, in mancanza del contrassegno, l'operato degli agenti è stato legittimo.
In ogni caso, la tua sensibilità e dedizione alla tua sfortunata amica ti fa onore. A proposito, se contattate qualche organismo, associazione ecc. potreste chiedere al comune l'istituzione di qualche altro stallo per disabili, visto che sono insufficienti. Ci avete provato?
:ciao

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 27/05/2006, 10:26

Con il contrassegno disabili puoi parcheggiare OVUNQUE........basta che non crei intralcio alla circolazione.
Occhio però ad esporlo sempre.....

:ciao
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 27/05/2006, 12:14

Kunta Kinte™ ha scritto:Con il contrassegno disabili puoi parcheggiare OVUNQUE........basta che non crei intralcio alla circolazione.
Occhio però ad esporlo sempre.....

:ciao
Giustissimo. Vediamo anche perchè:

Decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1996, n. 503.

"Regolamento recante norme per l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici, spazi e servizi pubblici."
(Pubblicato in S.O. della G.U. 27 settembre 1996, n. 227)

Art. 11.
Circolazione e sosta dei veicoli al servizio di persone disabili

l. Alle persone detentrici del contrassegno di cui all'art. 12 viene consentita, dalle autorità competenti, la circolazione e la sosta del veicolo al loro specifico servizio, purché ciò non costituisca grave intralcio al traffico, nel caso di sospensione o limitazione della circolazione per motivi di sicurezza pubblica, di pubblico interesse o per esigenze di carattere militare, ovvero quando siano stati stabiliti obblighi o divieti di carattere permanente o temporaneo, oppure quando sia stata vietata o limitata la sosta.

Art. 12. Contrassegno speciale

l. Alle persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta è rilasciato dai comuni, a seguito di apposita documentata istanza, lo speciale contrassegno di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495, che deve essere apposto sulla parte anteriore del veicolo.

Chiaro e sacrosanto. Il problema vero, forse mi ripeto, sono i giovani palestrati che espongono quello del nonno per andarsi a vedere i concerti, rispettabilissimi signori e signore che ne espongono uno falso, i comuni che li rilasciano anche a chi ha un'invalidità che non c'entra un tubo con le ridotte capacità di deambulazione e che non ritirano periodicamente quelli intestati a persone decedute ecc. In un mondo di furbi solo i fessi vivono male...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 16 ospiti