Uso Cavi Batteria tra Diesel e Benzina?

Solo discussioni generiche, es: l'additivo per la benzina serve a qualcosa? I fari allo xeno sono utili? Non improvvisatevi mai meccanici!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

luciano.martina
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 19/07/2006, 9:26
Contatta:

Uso Cavi Batteria tra Diesel e Benzina?

Messaggio da luciano.martina » 19/07/2006, 9:33

ciao a tutti!

c'è qualche anima di buona volontà che sappia spiegarmi perché non si riesce a metter ein moto una macchina alimentata a benzina con la batteria scarica, collegandola ad una batteria di un'auto diesel?

c'è chi midice che sia addirttura pericoloso o dannoso!

grazie 1000! :lol:
ciao
Luciano

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 19/07/2006, 11:39

L'importante è che AMBEDUE le batterie siano di 12 volt.

Poi si collegano i morsetti ovviamente + con + e - con -.

Se la batteria è molto scarica si lascia il veicolo con la batteria carica acceso.........si apetta almeno un pio di minuti e si prova a mettere in moto.

Dove sia il pericolo?........non lo vedo.......certo che se il diesel ha una batteria di 24 volts....facile che fai danni......

P.S. se i cavetti sono autocostruiti accertarsi che i fili non siano troppo striminziti.....io me li son fatti da solo...........ho usato tre cavi da 5 mm per ogni morsetto. 8)

:ciao
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 19/07/2006, 18:01

Giusto quanto dice kunta sul voltaggio. Io ho sentito pure che con questo sistema a volte è partita la centralina dell'auto "donante"... Me lo disse un tizio dopo che avevamo fatto partire l'auto di un mio amico in panne! :(

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 19/07/2006, 19:19

Kunta Kinte™ ha scritto:P.S. se i cavetti sono autocostruiti accertarsi che i fili non siano troppo striminziti.....io me li son fatti da solo...........ho usato tre cavi da 5 mm per ogni morsetto. 8)

:ciao
Verissimo !!!

Solitamente i cavi da supermercato non sono adatti !!!
troppo piccoli di sezione.
Riescono ad avviare solo motori piccoli fiat uno fire e simili....
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

carmageddon
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 14
Iscritto il: 24/05/2006, 7:43
Località: verbania
Contatta:

Messaggio da carmageddon » 20/07/2006, 14:58

Kunta Kinte™ ha scritto:L'importante è che AMBEDUE le batterie siano di 12 volt.

Poi si collegano i morsetti ovviamente + con + e - con -.

Se la batteria è molto scarica si lascia il veicolo con la batteria carica acceso.........si apetta almeno un pio di minuti e si prova a mettere in moto.

Dove sia il pericolo?........non lo vedo.......certo che se il diesel ha una batteria di 24 volts....facile che fai danni......

P.S. se i cavetti sono autocostruiti accertarsi che i fili non siano troppo striminziti.....io me li son fatti da solo...........ho usato tre cavi da 5 mm per ogni morsetto. 8)

:ciao
calcolando che lo spunto di un benzina arriva a 80-90 A 5 mm2 sono pochi in quanto su quella sezione ci possono scorrere al max 25 A......cavi seri per avviamento d emergenza hanno sezione di 35-50 mm2

Avatar utente
Federico Autotecnica
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 6289
Iscritto il: 06/12/2005, 22:30
Località: Brescia
Contatta:

Messaggio da Federico Autotecnica » 20/07/2006, 19:53

carmageddon ha scritto:calcolando che lo spunto di un benzina arriva a 80-90 A 5 mm2 sono pochi in quanto su quella sezione ci possono scorrere al max 25 A......cavi seri per avviamento d emergenza hanno sezione di 35-50 mm2
Ottima info...
Benvenuto nel forum :ok
Federico alias "FEDELELLA" - Professione: Autoriparatore
AUTOTECNICA BRESCIA l'officina ufficiale di SicurAUTO.it :ok

MTB BRESCIA

Avatar utente
Kunta Kinte
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 4038
Iscritto il: 24/02/2005, 16:36
Località: La patria delle olive all'Ascolana

Messaggio da Kunta Kinte » 20/07/2006, 21:35

carmageddon ha scritto:calcolando che lo spunto di un benzina arriva a 80-90 A 5 mm2 sono pochi in quanto su quella sezione ci possono scorrere al max 25 A......cavi seri per avviamento d emergenza hanno sezione di 35-50 mm2
ho messo TRE cavi da 5 (o forse più?) mm per OGNI morsetto.

Comunque con un diesel che ha la batteria solitamente più potente è facile fa partire un benzina.
Immagine

meglio fare una multa in meno che farne una sbagliata L.Ciccola

rover
Rank: Patentato attento
Rank: Patentato attento
Messaggi: 162
Iscritto il: 29/06/2006, 16:23
Località: PAVIA

Messaggio da rover » 27/07/2006, 7:39

pacotom ha scritto:Giusto quanto dice kunta sul voltaggio. Io ho sentito pure che con questo sistema a volte è partita la centralina dell'auto "donante"... Me lo disse un tizio dopo che avevamo fatto partire l'auto di un mio amico in panne! :(
Per minimizzare i pericoli occorre:

- a motori spenti collegare i + delle due batterie.
- avviare il motore "donante"
- collegare il secondo cavo al - della batteria del motore donante, poi alla carrozzeria dell'auto ricevente, magari vicino al motorino di avviamento (comunque lontano da sostanze infiammabili - qualche scintilla può nascere -)
- avviare il motore dell'auto ricevente, con l'altro motore un pò su di giri. Lasciare stabilizzare il motore ricevente
- staccare i cavi in ordine rigorosamente inverso: prima il - dalla scocca dell'auto ricevente, poi il cavo positivo.

Bye

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 27/07/2006, 10:15

Grazie per l'esatta procedura!

Avatar utente
firefox
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1544
Iscritto il: 15/05/2006, 16:16
Nome: giuseppe
Località: Palma di Montechiaro-Agrigento(2013 mannheim-germania)

Messaggio da firefox » 27/07/2006, 10:26

ciao infatti stavo scrivendo io di collegare il meno nella carrozzeria dell'auto in panne poiche essendo scarica la batteria, la corrente della massa viene assorbita da essa...
invece collegandola alla carrozzeria viene inibizzato l'effetto assorbimento della batteria scarica e producendo un collegamento diretto con il motorino....
ok rover :ok :ok
sperare che il mondo ti tratti bene perchè sei una brava persona, è come sperare che un toro non ti carichi perchè sei vegetariano

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti