Utilizzo freno motore

Hai dubbi o perplessità riguardo a qualche sistema di sicurezza? Faremo di tutto per aiutarti! In più alcuni approfondimenti tecnici

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
holles
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 05/02/2003, 15:32

Utilizzo freno motore

Messaggio da holles » 05/02/2003, 15:40

Non e' esattamente un sistema di sicurezza.
Chiedo a chi e' esperto quale differenza esiste nell'azione del freno motore sulle auto a benzina e sulle auto a gasolio.
Quale delle due auto e' piu' utile per percorrere strade con salite e discese continue ovvero chi ha piu' freno motore e perche'?
Grazie per le spiegazioni che vorrete darmi.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 06/02/2003, 0:40

Sicuramente il motore a gasolio, per due motivi principali:
  • più inerzia delle parti meccaniche, essendo l'inerzia funzione principale del peso, ovvero più peso=più inerzia;
  • maggior rapporto di compressione, che comporta nei motori diesel maggior pressione passiva, quindi maggior freno dei pistoni durante la compressione
Queste per le discese, in salita è preferibile sempre il diesel in quanto avendo maggior rendimento e maggiore coppia a bassi regimi, risulta più agile da utilizzare.

Spero di esserti stato d'aiuto.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 06/02/2003, 1:00

Sorvolando sul fatto che avresti dovuto usare la sezione "Informazioni varie..." :P

Sono d'accordo con Massy. :ok
Il diesel assolutamente, perchè è noto che i motori a gasolio abbiano maggiore freno motore e maggiore coppia "in basso".
Un esempio tipico sono i Camion che hanno un gran freno motore (oltre a quello che interviene sulla trasmissione) grazie ai loro motori diesel e una discreta agilità nelle salite per via della grande coppia.
Tuttavia il benzina ti garantisce un maggior numero di giri ben fruttabili nelle salite, ma se il diesel è turbocompresso allora va bene uguale.

Poi tutto dipende da quello che ti piace guidare.
I per esempio preferisco i benzina perchè meno "ruvidi" è più divertenti.
Ma se la tua domanda è quella allora meglio i diesel!
Ciao! :ciao
Claudio
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
giuseppele
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 94
Iscritto il: 14/01/2003, 15:02

Messaggio da giuseppele » 07/02/2003, 14:43

Un piccolo appunto a Massy sul freno motore
Maggior rapporto di compressione ecc..... OK
:??? Maggior peso = piu' freno.... Non mi pare proprio.
Il peso e' quello che tende a farti precipitare a valle. A meno che intendessi parlare solo delgli attriti del motore.
Scusa la mia pignoleria, anche se sono d'accordo con te che i diesel abbiano piu' freno motore.
:) Ciao, Giuseppe

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 07/02/2003, 23:51

Maggior peso = piu' freno.... Non mi pare proprio
Dici? l'inerzia è funzione del quadrato della velocità e della massa :lol:
Chiaro (almeno per me) che intendevo peso delle masse in movimento, non peso del veicolo di per se...
se leggi bene parlavo di parti meccaniche.

Scusa la mia pignoleria, anche se sono d'accordo con te che i diesel abbiano piu' freno motore
Amo la pignoleria, non scusarti, non ce n'è bisogno. :lol:
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
giuseppele
Rank: Neo patentato
Rank: Neo patentato
Messaggi: 94
Iscritto il: 14/01/2003, 15:02

Messaggio da giuseppele » 08/02/2003, 23:48

Ciao Massy, il mio era solo un piccolo appunto perchè fossi più chiaro coi profani. Anche il veicolo è una massa in movimento.
Allora, se intendi che per accellerare un motore di maggior peso ci vuole più energia, OK , frena di più. Hai ragione.

Visto che sei un tecnico vorrei che tu spiegassi E=1/2mv^2 a chi dice che la velocità in sè non è pericolosa, Lunardi in testa che assicura che in autostrada ci sono meno morti che al di fuori, quindi prendiamocela con chi va piano (e facciamo un favorone ai petrolieri) e viva la velocità.
A me sembra un messaggio infame, visto che mi interessa molto di più la vita che correre, ma so anche di essere in minoranza schiacciante a pensarla così. Scusa lo sfogo che è anche fuori tema, con simpatia ti saluto

Giuseppe

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 09/02/2003, 12:13

Caro Giuseppele,
non esageriamo nel dire che Lunardi istiga le persone ad andare veloce e condanna chi va piano... :-[

Lunardi è stato molto preciso e, a mio avviso, anche realista nel dire che la maggiorparte degl'incidenti avviene in città dove la velocità è più bassa e che quindi bisogna oramai sfatare la credenza che velocità=incidenti.

Ciò non significa però che Lunardi abbia mai istigato nessuno ad andare più forte o condannato chi va piano e basta. Il Ministro ha solo ricordato che chi va TROPPO piano causa incidenti come chi va TROPPO veloce. Quindi come vedi si tratta di condannare chi sta ai vertici opposti e non chi "sta nel mezzo". Finiamola di dire che Lunardi è amico delle società petrolifere, anzi bisogna dire che con il Piano Nazionale della Sicurezza stradale si sta facendo molto di più a favore della prevenzione e dell'educazione. Per non parlare del Nuovo Codice finalmente in fase di svecchiamento, anche se lentamente...

Sarebbe sciocco, da parte di Sicurauto.it, appoggirare una politica sbagliata ma quando le cose vengono mal interpretate è bene chiarirle. Probabilmente nel piano del Governo ci saranno anche delle cose poco condivisibili, questo non lo metto in dubbio, ma da qui al dire che Lunardi inneggia alla velocità mi sembra troppo non credi?! :ooh

Spero di averti chiarito il concetto espresso dal Ministro e per ulteriori info puoi leggere la seguente discussione riguardante appunto questo tema:
viewtopic.php?t=126

Ciao! :ciao
Claudio
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 10/02/2003, 0:11

Ok, chiedo scusa per chi ha capito che "masse meccaniche in movimento" significasse "veicolo" :(

Se proprio vogliamo esser puntigliosi, diciamo che:

1) due veicoli alla stessa velocità non si "scambiano" energia cinetica.
2) non è pericolosa l'alta velocità di per sè, nè tantomeno la bassa velocità, è pericolosa la DIFFERENZA di velocità.
3) a mio parere, modestissimo, se davvero lo scopo del ministro è quello di aiutare la lobby dei petrolieri, potrebbe usare altri mezzucci, tipo quelli usati in America: tasse uguali per qualsiasi cilindrata p.e. con conseguente aumento delle cilindrate e dei consumi.

se intendi che per accellerare un motore di maggior peso ci vuole più energia
No, voglio dire che ci vuol maggior energia a DECELERARE un motore con parti meccaniche in movimento (albero motore, volano, pistoni e bielle) più pesanti.

Ok, può sembrare una sottigliezza, ma ti assicuro che non è così.


PS condivido pienamente il tuo spirito di sensibilizzazione verso la pericolosità data dall'eccessiva velocità, ma vorrei capissi che non è SOLO l'alta velocità a far danni.

Con altrettanta simpatia... :lol:
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti