Vecchio Crash Test Volvo 745 VS VW Caravelle

Commenta insieme a noi i risultati di Euro NCAP. In più tanti crash test esteri con video e le anteprime degli speciali di Sicurauto.it

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 04/10/2004, 9:26


Spero che qualcosa si possa capire...
Si capisce ed il progetto è interessante :wink:

Cmq a mio avviso una soluzione così o simile porterebbe ad una seria riduzione del numero di morti sulle strade (feriti non credo più di tanto, dato che simili impatti lasciano in genere poche speranze...)
D'accordissimo :ok
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

mmithos
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 22
Iscritto il: 24/07/2004, 19:49

Messaggio da mmithos » 11/10/2004, 0:40

Regulus ha scritto: ma ovviamente questa è una cosa che non si vuole fare....
Allo stato non importa la nostra sicurezza... ma ben altro...
Sei un po' esagerato. Allo stato tutto sommato interessa la sicurezza, solo che chi fa le leggi è piuttosto idiota. L'idea di Wilhem è semplice e PALESEMENTE utile, è incredibile che persone di buon senso che legiferano in materia di sicurezza stradale non si siano accorti prima che i camion sembrano fatti per "sottomettere" le autovetture, accogliendole sotto i loro alti longheroni!
Il motivo è semplice non si tratta di persone di buon senso.

Faccio un esempio. Le strisce fluorescenti che corrono lungo i lati del camion e lo rendono visibile di notte anche visto di lato.
Ora diverranno obbligatorie. Giustamente.
Fino a qualche anno fa c'era una specifica normativa che le vietava.
Che dire?

Chi ci guadagna/guadagnava?
Nessuno.

Sono idioti.
Semplicemente idioti.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 11/10/2004, 2:14

Posso dire una cosa? :lol:
In effetti tali "paraincastri" esistono e sono obbligatori di già. Sono obbligatori per i veicoli che hanno uno sbalzo superiori ai 55 cm. Solo che mentre i posteriori son fatti per evitare che vi si infilino i veicoli, quelli laterali son solo per proteggere i ciclisti. Infatti vengono chiamati "para-ciclisti" e son fatti in alluminio che in caso di incidente con un'auto saltano via in mezzo secondo.

Bhò :o
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

mmithos
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 22
Iscritto il: 24/07/2004, 19:49

Messaggio da mmithos » 12/10/2004, 1:46

Massy ha scritto:Posso dire una cosa? :lol:
In effetti tali "paraincastri" esistono e sono obbligatori di già. Sono obbligatori per i veicoli che hanno uno sbalzo superiori ai 55 cm. Solo che mentre i posteriori son fatti per evitare che vi si infilino i veicoli, quelli laterali son solo per proteggere i ciclisti. Infatti vengono chiamati "para-ciclisti" e son fatti in alluminio che in caso di incidente con un'auto saltano via in mezzo secondo.

Bhò :o
I paraincastri attuali servono a molto poco. Evitano la "decapitazione" immediata del tamponante ma non certo l'incastro dell'auto e lo scontro tra i deboli (e inclinati, quasi appositamente per favorire l'incastro!) montanti delle autovetture.
Ovviamente, non bastasse la pochezza degli attuali paraincastri, una grossa percentuale dei mezzi pesanti in circolazione (specie quelli dell'Est Europeo, che sono tanti nel nord Italia) ne sono comunque sprovvisti.

Prova a parcheggiare la tua auto dietro ad un tre assi o dietro ad un bilico. Vacci vicino, noterai che il punto di contatto in caso di tamponamento è il tuo cofano spiovente contro la parte inferiore del paraincastro. In caso di incidente considera che la tua auto si abbassa (indipendentemente dal fatto che sia in fase di frenata o meno). Cosa succede? L'auto scivola sotto.
Sempre e comunque.
A meno che non sia un auto alta o un furgone.
Allora dipende dalla velocità.
Se è bassa il paraincastro funziona, se l'impatto ha una certa forza, il paraincastro cede.
Non so che specifiche tecninche abbiano questi oggetti ma sono piuttosto deboli e un tamponamento serio li fa cedere con facilità.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 12/10/2004, 14:11

Bhè, non son d'accordissimo.
Devono esser messi a max 55 cm. Non so che macchina hai, ma 55 cm non sono tanti.
Inoltre devono esser imbullotati al telaio, non saldati... Il problema è controllare che siano nelle norme, imho.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti