[Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

512
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 25/07/2016, 17:12
Nome: Giulio

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da 512 » 25/07/2016, 17:16

Buongiorno,
ieri mi è stato contestato un sorpasso in zona non consentita (in avvicinamento ad una rotonda, superando in moto una colonna di macchine a 5km/h).

A quanto ho capito l'infrazioen è considerata medio grave e prevede denuncia penale, come nei casi di eccesso di velocità precedentemente descritti.

I primi di agosto partirò per gli stati uniti, potrei avere problemi di qualche tipo a causa della situazione?

Grazie
Saluti

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da ANVU » 27/07/2016, 19:54

In effetti il codice della strada elvetico è molto severo in alcuni casi, tra i quali il sorpasso in intersezione, come sono per l'appunto le rotatorie. Qui puo verificare la sanzione corrispondente: https://www.ch.ch/it/codice-stradale-svizzero/
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

davide.soricelli
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 21/06/2018, 6:55
Nome: Davide

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da davide.soricelli » 21/06/2018, 7:00

ANVU ha scritto:
16/06/2016, 19:06
tratta di un'infrazione medio-grave, ovvero un'infrazione all'art. 90 cpv. 2 LCStr (legge sulla circolazione stradale) per la quale è comminata sia una sanzione amministrativa (divieto di circolare in Svizzera), sia una sanzione penale tramite decreto di accusa.
In altre parole vengono ingaggiate due distinte procedure. Una rilevante amministrativamente che ha lo scopo di infliggere un divieto di circolazione in Svizzera della durata da 1 a 3 mesi.
La seconda rilevante dal diritto penale, nell'ambito della quale verrà inflitta di norma sia una pena pecuniaria sospesa, sia una multa. La pena pecuniaria rimpiazza una pena detentiva di breve durata ed è calcolata in aliquote giornaliere proporzionali al reddito dell'autore dell'infrazione. In un caso simile ritengo possibile che vengano inflitte circa 10 aliquote giornaliere, calcolate secondo il reddito mensile. Queste, trattandosi della prima infrazione, saranno senz'altro sospese con la condizionale da 2 a 5 anni. La multa invece, probabilmente sarà compresa fra i CHF 300.- e i CHF 600.- (ovvero da 230 a 450 Euro circa).
La lettera ricevuta ha lo scopo di individuare l'autore dell'infrazione, poiché trattandosi di diritto penale deve essere individuato con precisione (non si può punire il proprietario del veicolo). Se non si risponde alla lettera ricevuta, la conseguenza normale è che l'Autorità penale del cantone ove è avvenuta l'infrazione chiederà l'assistenza delle Autorità italiane per individuare l'autore (normalmente carabinieri) che riceveranno una copia della fotografia scattata dal radar (da davanti al veicolo dove è visibile il volto di chi guida). I carabinieri in questi casi convocano il proprietario del veicolo per l'esecuzione di un verbale, con lo scopo di accertare chi fosse alla guida del veicolo, dopo di che comunicano gli esiti all'Autorità svizzera.
A questo punto il Magistrato svizzero competente emanerà quello che viene chiamato un decreto di accusa, ovvero una proposta di pena nell'ordine di quanto ho scritto sopra (aliquote giornaliere e multa). Contro questo decreto di accusa è possibile presentare opposizione e sostenere un piccolo processo per contestare di norma l'entità della punizione.
Terminato il procedimento penale, l'Autorità amministrativa pronuncia invece il divieto di circolazione in Svizzera (come detto di norma da 1 a 3 mesi). Durante il periodo stabilito, evidentemente non si può guidare il proprio veicolo su territorio svizzero.
Salve, purtroppo ho avuto la disgrazia di aver preso una multa a 57 Km/h in piu rispetto al limite di 100 Km/h su autostrada in svizzera. Premettendo che tutto quello che mi potra succedere e dovuto dalla mia inresponsabilita, volevo chiedere se si poteva sapere in linea di massima cosa e quanto dovro sborsare e se si trattano solo di soldi o andro in corso ad altre problematiche.
Grazie anticipatamente, cordiali saluti

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da ANVU » 23/06/2018, 18:55

Ma lo abbiamo scritto sopra.. E' punita penalmente e con sanzione pecuniaria, oltre al divieto di entrare guidando nel territorio elvetico per un certo periodo.
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

vaporex321
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 4
Iscritto il: 10/07/2018, 13:07
Nome: Marco

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da vaporex321 » 10/07/2018, 13:30

Buongiorno a tutti,

lo scorso inizio giugno ho prestato la moto ad un parente che è passato in autostrada da Mendrisio – Svizzera, il limite era di 80KM/h ed è stato fotografato da un radar mobile, lui mi dice
che andava intorno ai 130-135 quando ha visto il flash. Io che sono proprietario del veicolo non ho ancora ricevuto nulla per posta dalle autorità Svizzere.
Ho letto la discussione in corso e ho capito sia la sanzione pensale sia quella amministrativa, quello che vorrei capire è come funziona la segnalazione del guidatore, ovvero mi pare di aver
Capito che unito alla notifica che dovrei ricevere per posta c’é un modulo in cui vanno inseriti i dati del guidatore. Visto che il superamento del limite di velocità è oltre i 50 KM/h e leggendo le varie sanzioni per tale infrazione pare sia identificato come pirata della strada, vorrei chiedervi come proseguirà la cosa. Nel senso che io segnalo il guidatore nel modulo, puoi immagino
lui riceverà sia la sanzione sia la notifica di revoca di guida in Svizzera e probabile iscrizione del reato nel casellario giudiziale? Ma io devo solo compilare e spedire il modulo alla polizia? Lui dovrà presentarsi di persona o si svolge tutto via posta?

Grazie per il chiarimento

Avatar utente
ANVU
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1530
Iscritto il: 29/03/2010, 15:12
Contatta:

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da ANVU » 10/08/2018, 19:27

Legga le risposte precedenti o quelle contenute in un altro topic simile, troverà le risposte.
La Polizia Locale al servizio dei cittadini :)

Questa assistenza viene fornita gratuitamente dall'ANVU - Associazione Polizia Locale d'Italia
Per maggiori informazioni su di noi vieni sul sito http://www.anvu.it

Da una collaborazione tra SicurAUTO.it e ANVU

andreabragantini
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 30/06/2020, 10:45
Nome: Andrea

Re: [Eccesso di velocità] multa presa in Svizzera

Messaggio da andreabragantini » 30/06/2020, 10:55

Gentili,
ringrazio per le informazioni dettagliate e corrette che ho trovato in questo topic.
Molto utili.
Ho preso di recente una multa per eccesso di velocità in svizzera per infrazione medio-grave al codice della strada e ho ritrovato quanto detto sopra.

Avrei però una domanda per quanto riguarda la procedura parallela amministrativa, in sostanza quella che emana il divieto di circolazione in Svizzera per un periodo di tempo limitato.
Associata al divieto di circolazione, mi è arrivata anche una multa addizionale di 360 euro a quanto pare per "spese amministrative" legate al processo.
Questa, non era stata menzionata nei vostri commenti. Sembrerebbe in effetti una multa addizionale oltre a quella del processo penale e alla pena sospesa.
Sono tenuto a pagare questa multa?
E' una cosa di cui siete al corrente?
Questa la traduzione di un estratto della risposta dello Strassenverkehrsamt, ufficio cantonale di Zurigo .

" Ai sensi del § 13 comma 1 della legge sulla giustizia amministrativa del 24 maggio 1959 (Verwaltungsrechtspflegegesetz, VRG), la
condannare le autorità amministrative al pagamento di onorari e spese per i loro atti ufficiali. Il governo
il consiglio designa gli atti ufficiali per i quali è dovuta una tassa e le tasse da riscuotere
§ Il paragrafo 2, lettera a), del regolamento relativo alle tasse per le autorità amministrative del 30 giugno 1966, che prevede che
Misure amministrative (ammonimenti / divieti di guida, ecc.) Tasse statali per un importo di Fr. 10.-- a Fr. 500.--
da pagare. Ai sensi del § 8 comma 1 del regolamento sulle tasse, le tasse devono essere pagate in
è determinata caso per caso dall'Ufficio. La tariffa attualmente valida dell'Ufficio della circolazione stradale
del Cantone di Zurigo, la direzione superiore della sicurezza ha emanato per l'ultima volta un decreto il 25 novembre 2011
è specificato. Questo tariffario è pubblicato sul sito web del nostro Ufficio. In caso di divieto di circolazione in Svizzera
viene addebitata una tassa di Fr. 360.--. Dopo che vi è stato imposto un divieto di circolazione con decreto del 3 aprile 2020
è stata pronunciata in Svizzera, è stata inoltre fissata una tassa corrispondente (cfr. punto 2).
Come spiegato in precedenza, questa tassa si basa su una base legale sufficiente ed è quindi dovuta e pagabile da voi."

Ringrazio per qualunque delucidazione ed aiuto.
Cordialmente

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti