Incidente incrocio con precedenza (NO STOP)colpito al posteriore

Hai avuto un incidente? Vuoi un parere sul tuo caso? Hai qualche problema con la tua assicurazione?

Moderatore: Staff Sicurauto.it

francesca27
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 1
Iscritto il: 17/11/2019, 12:22
Nome: Francesca

Re: Incidente incrocio con precedenza (NO STOP)colpito al posteriore

Messaggio da francesca27 » 17/11/2019, 12:34

Ciao ti scrivo per chiederti perché volevo sapere alla fine a chi hanno dato la colpa del incidente che hai avuto perché pochi giorni fa anche io ho avuto un incidente uguale al tuo dove sono stata presa in pieno all uscita da una strada dove avevo il segnale non di stop ma di dare precenza la supero e facendo la curva nella strada dove dovevo entrare sono stata presa in pieno nell' angolo sopra la ruota posteriore destra da una macchina che veniva dalla strada con il diritto di precenza ma a tutta velocità.. vorrei sapere come è finita la tua storia e cioè se alla fine hanno dato la colpa a te o a quello che ti è venuto addosso .. grazie..

Avatar utente
avv_ben
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1127
Iscritto il: 22/12/2009, 11:24

Re: Incidente incrocio con precedenza (NO STOP)colpito al posteriore

Messaggio da avv_ben » 25/11/2019, 17:34

Io ritengo sia davvero difficile dimostrare di essere esente da colpa dopo una collisione in un incrocio in cui si transitava onerati da obbligo di dare precedenza. Non sto dicendo che in termini assoluti sia impossibile, soprattutto da un punto di vista non giuridico, ma credo sia più un caso di scuola che realistico.

L'articolo citato qui sopra è un po' confuso, propone una serie di regole, ma non ne cita la fonte, che non è la sentenza citata, la quale anzi contiene questa dichiarazione:
"Va ricordato che questa Corte di legittimità, con orientamento consolidato, ha più volte ribadito che "In tema di circolazione stradale, la cosiddetta precedenza di fatto sussiste soltanto nei casi in cui il veicolo si presenti all'incrocio con tanto anticipo da consentirgli di effettuarne l'attraversamento senza che si verifichi la collisione e senza che il conducente, cui spetta la precedenza di diritto, sia costretto ad effettuare manovre di emergenza, o a rallentare, oltre i limiti richiesti dalla presenza del crocevia o, addirittura, a fermarsi"

La sentenza infatti, non muta il giudizio di merito sulla responsabilità che è di 50 e 50.

La guida in stato di ebbrezza ha senz'altro un peso, ma a mio parere non determinante. Certo, se con un ricorso al GdP si ottenesse una rimodulazione della responsabilità al 100% del terzo sarebbe poi agevole ottenere il risarcimento, ma non credo sia un risultato molto probabile.
Vuoi un parere legale personalizzato sulla tua vicenda che preveda lo studio approfondito delle tue carte? Immagine
Per una consulenza legale GRATUITA più completa sul tuo caso personale clicca qui

Antonio Benevento - avvocato in Milano - consulente Rc Auto di SicurAUTO.it

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti