[ZTL] Stesse multe stesso giorno, posso contestarle?

Commenta insieme a noi il Nuovo Codice della Strada. Se hai ricevuto una multa e vorresti fare ricorso guarda qui. Tantissimi casi on line!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
sicurdany
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 2345
Iscritto il: 09/02/2004, 22:22
Località: Palermo

Messaggio da sicurdany » 27/02/2004, 0:56

Però 3 ore a circolare in 1 zona in cui vigeva divieto di circolazione.... :roll: :roll:

ciao

Avatar utente
alex_ander1979
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 725
Iscritto il: 16/10/2003, 23:25
Località: Roma

Messaggio da alex_ander1979 » 28/02/2004, 0:03

Una nuova idea per i nostri governanti: oltre a mettere l'autovelox su strade extraurbane quasi "autostradali" dove vige il limite di 50, per poi multare tutti quelli che vanno a 70, si possono anche fare le zone a traffico limitato con segnalazioni che nessuno vede per poi mettere vigili ad ogni angolo che freneticamente multano chi per sua disgrazia non ha visto i piccoli cartelli di Z.T.L. e si trova a camminare dove non dovrebbe.
In questo modo l'automobilista dovrebbe consegnare la macchina, la casa, tutti i suoi soldi sul conto in banca al comune che potrebbe in breve tempo risanare il bilancio.

P.S. esite anche una multa per chi si riduce a dormire sotto i ponti ?? Altrimenti l'efficienza della burocrazia lascerebbe molto a desiderare !!
cinture allacciate + distanze di sicurezza + agevolarsi a vicenda nel traffico = viaggiare sicuri, tranquilli, anche in velocità ! :D

paolo_fede
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 2
Iscritto il: 02/04/2008, 19:31

Messaggio da paolo_fede » 02/04/2008, 20:30

Ciao,
mi ricollego a questo post perchè ho (purtroppo) avuto un'esperienza analoga.

A dicembre sono erroneamente entrato in zona a traffico limitato nel centro di Brescia e, essendomene reso conto quasi subito, ho cercato una via d'uscita.
Le multe sono le seguenti:
- VIA S. MARTINO DELLA BATTAGLIA ORE 09:54
- VIA CARDINAL QUERINI ORE 09:57
- VIA GIUSEPPE MAZZINI ORE 10:00

Mi sono informato ai Vigili della Polizia Municipale di Brescia per chiedere l'annullamento di due delle tre multe (ragion vuole che se sono così ravvicinate e, per legge, indiscutibile la mia buona fede fino a prova contraria abbia senso pagarne solo una...) in quanto sono entrato per errore e ne sono uscito quanto prima; mi sono sentito rispondere che non importa quanto sono ravvicinate le contravvenzioni, sono tutte da pagare.
Mi sono quindi rivolto all'Ufficio del Giudice di Pace per farmi dare le carte per il ricorso: il segretario del Giudice mi ha fatto notare che al 98% perdo la causa. (quindi tutti i costi annessi e connessi)

Ora mi chiedo, a qualcuno di voi è già capitato un caso simile? Se si, come vi siete comportati?

Sono alla ricerca di una sentenza che mi permetta di ridurre il costo delle multe (che per fortuna si limita a 70+8,5 € l'una).

Grazie in anticipo per tutte le vostre risposte.

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 03/04/2008, 13:19

Le multe in ztl vanno pagate tutte, purtroppo. :-[
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10522
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Messaggio da ottobre_rosso » 03/04/2008, 17:46

Massy, possibile che non ci sia un arco di tempo entro il quale unificare multe, ovviamente dello stesso tipo? e' fisicamente possibile che entrato in una ztl occorrsa un certo tempo per uscirne: vuoi un semaforo, un divieto di accesso ad una traversa o del traffico :roll:

Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2222
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio
Contatta:

Messaggio da Massy » 03/04/2008, 20:02

Non dirlo a me...

Io son entrato a Bologna 4 mesi fa. Ho visto i cartelli che dicevano che la ztl vale dalla domenica al venerdì, ho chiesto ai vigili.

Ho scoperto 3 mesi dopo che la ztl non c'è il sabato ma che in 3 vie anche il sabato non si può entrare. Io ci son entrato 3 volte in 20 minuti alla ricerca di un hotel. Ho beccato 3 multe ed ho perso il ricorso :(
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.

Avatar utente
pacotom
Rank: Autista sicuro!
Rank: Autista sicuro!
Messaggi: 491
Iscritto il: 05/03/2006, 13:08

Messaggio da pacotom » 03/04/2008, 21:59

Sicurauto ha scritto: quindi nel caso dell'amico sopra tu pensi che anche nello stesso giorno SOLARE (a distanza di poco tempo però) posso farti la stessa multa per divieto di circolazione?
Il principio generale è che ogni infrazione autonoma va sanzionata con un distinto verbale. Se buco un rosso e so di essere stato fotografato, non ho l'autorizzazione a bucare tutti i prossimi rossi delle 24 ore: ogni semaforo è una multa, e avremo tanti verbali quanti sono i semafori bucati. Sicurdany ha citato l'unica eccezione prevista dal codice, quella relativa alla sosta. Essendo una condotta permanente, va rilevata ogni 24 ore. Ovviamente, a parità di luogo: se mi sposto 20 m. più avanti ho interrotto la continuità e potrò farmi fare un altro verbale, la condizione essenziale è che l'auto resti sempre al suo posto.

Un'eccezione è data dal "concorso apparente" di norme, equivalente al reato continuato in diritto penale: se ogni notte rubo un sacco di grano dallo stesso deposito e mi trovano 20 sacchi, non rispondo di 20 furti, ma di unico furto CONTINUATO, per cui si applica la pena più grave, aumentata di un tot. Occorre che sia violata più volte la stessa norma da parte dello stesso autore in danno dello stesso soggetto passivo.

Rispondo però anche di altra violazione se commetto un'altra azione diversa: es il proprietario mi sorpende e gli sparo. Il furto resta continuato, ma il porto abusivo d'armi, le lesioni, omicidio ecc. sono autonomi.

Nel codice stradale vige la stessa cosa:
Articolo 198
Più violazioni di norme che prevedono sanzioni amministrative pecuniarie
1. Salvo che sia diversamente stabilito dalla legge, chi con una azione od omissione viola diverse disposizioni che prevedono sanzioni amministrative pecuniarie, o commette più violazioni della stessa disposizione, soggiace alla sanzione prevista per la violazione più grave aumentata fino al triplo.
2. In deroga a quanto disposto nel comma 1, nell'ambito delle aree pedonali urbane e nelle zone a traffico limitato, il trasgressore ai divieti di accesso e agli altri singoli obblighi e divieti o limitazioni soggiace alle sanzioni previste per ogni singola violazione.
Cioè, con una stessa azione violo più norme di legge, per es. su strada con limite di 70 e divieto di sorpasso, procedo a 90 e supero un'altra auto, valicando la striscia continua. L'azione è unica, ma contemporaneamente infrango più norme. Non si sommano le varie sanzioni, ma si calcola la più grave, aumentata fino al triplo.

Il 2° comma però prevede un'eccezione: in caso di ZTL, si contano TUTTI i passaggi, ognuno è un verbale a sè. 10 passaggi, 10 verbali... anche nel giro di 10 minuti.

Per le ZRL invece vige un altro principio.

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10522
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Messaggio da ottobre_rosso » 04/04/2008, 6:52

Patocom, capisco cio' che vuoi dire, ma il paragone calza si' e no': se entro in zona ztl e devo uscire, puo' anche darsi che non sia sufficiente fare un'inversione a U e chi s'e' visto s'e' visto, ma occorra percorrere altre vie, quindi se mi becco tre pattuglie di vigili, una per ogni via, devo pagare tutte e tre le multe?

dicevo che il paragone col semaforo rosso non calza perche' credo si debba far distinzione tra il voler commettere un'infrazione (e' il caso dell'automobilista che "buca" tre rossi) e colui che intende rimediare ad un errore.

:ciao

Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12052
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Nome: Claudio
Contatta:

Messaggio da SicurAUTO » 04/04/2008, 14:36

dicevo che il paragone col semaforo rosso non calza perche' credo si debba far distinzione tra il voler commettere un'infrazione (e' il caso dell'automobilista che "buca" tre rossi) e colui che intende rimediare ad un errore.
Concordo in pieno, Pacotom giustamente ha dato un parere da tecnico ma, secondo me, siamo di fronte una norma ingiusta.

Ci vorrebbe una modifica al CdS (il 2° comma del 198) che preveda una cosa simile:

2. In deroga a quanto disposto nel comma 1, nell'ambito delle aree pedonali urbane e nelle zone a traffico limitato, il trasgressore ai divieti di accesso e agli altri singoli obblighi e divieti o limitazioni soggiace alle sanzioni previste per ogni singola violazione (solo se siano trascorsi più di 30 minuti dalla prima infrazione e le successive).

Potremmo proporlo a Ministero e magari fare una petizione online su questo. E' assurdo che se io per errore entro in una ZTL debba pagare più multe mentre cerco di uscirne... :x
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto

Avatar utente
Fustino83
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1629
Iscritto il: 19/02/2006, 16:58
Località: Genova

Messaggio da Fustino83 » 04/04/2008, 17:22

Potremmo proporlo a Ministero e magari fare una petizione online su questo. E' assurdo che se io per errore entro in una ZTL debba pagare più multe mentre cerco di uscirne... Arrabbiato
Sono d'accordo si deve punire chi fà il furbo ma non chi cerca di rimediare ad un errore o svista o non conoscenza del luogo.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti