Siamo sempre più matti! Sicurezza stradale dimenticata...

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Avatar utente
tatter
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
Messaggi: 39
Iscritto il: 08/01/2006, 23:33

Messaggio da tatter » 05/02/2006, 22:51

Cold_eyes_86 ha scritto:L'altro ieri sera 16.40...andavo a prendere mia madre al lavoro...su una strada con il limite 90 io ero sugli 80 km/h meno male che di solito o sempre gli occhi puntati avanti....(tante volte però che so io per cambiare canzone nell'autoradio...distolgo per 1 sec la vista...errore gravissimo...infatti non mi capita quasi mai....cmq)....un cretino dalla parte opposta con la panda vecchia mi esce fuori e sorpassa la fila di macchine che ha di fronte...!ma dico io!Mi vedi che sono a 40 metri da te!Porca di quella xxxxxxxxxxxxxxxx ho piantato giu una frenata più una sterzata....sono finito con due ruote sulla terra!Idem per quelli dietro di me!beh dopo alla frenata penso di essere stato sui 50 per cui non era forte...sono rientrato tranquillamente con tutte e quattro le ruote sull'asfalto!Ma porca miseria!!!!!!!Peccato che a certa gente gli vada sempre bene!Dannazione!Però non vedo perchè a me deve venire una tachicardia!allucinante!Beh se mi veniva addosso...si mi facevo male...ma io ho una macchina nuova mentre lui la panda vecchia (per l'amor di dio gran macchina ma dalla sicurezza...)....però caspita se si ammazzava poi che succedeva???che cmq non è una bella cosa! :ciao :ok
Vuoi sapere cosa sarebbe successo se lo avessi ammazzato? Bhe è semplice.... Le forze dell'ordine avrebbero individuato i testimoni e fatto i rilievi del sinistro, poi avrebbe ascoltato i testimoni e forse (dato il caso all'apparenza abbastanza semplice) alla luce dei dati emersi, forse, sarebbe finita lì, diversamente saresti stato imputato di omicidio colposo. Avresti dovuto nominare un'avvocato che a sua volta avrebbe nominato un perito incaricato di individuare cause e modalità del sinistro. La controparte avrebbe dovuto fare lo stesso, mentre il giudice (che normalmente non ha bisogno di un'avvocato anche se ultimamente sembra il contrario) avrebbe nominato un perito di sua fiducia. I periti si sarebbero incontrati e avrebbero discusso del caso eventualmente facendo sopralluoghi sul posto dell'incidente. Ogniuno poi avrebbe relazionato sull'accaduto e le perizie sarebbero state consegnate al giudice che le avrebbe lette prestando poi fede al proprio perito. Il resto sarebbe stato lavoro di avvocati, becchini, medici ed infermieri :-[ e buona fortuna!!!!!!

Comunque non fidarti molto dell'"abbastanza semplice", le cose fanno mooooolto presto a complicarsi!!!!!! E poi quando c'è un morto, e giustamente, le cose si fanno un po' più serie, se ci sono solo danni limitati e la cosa si svolge fra assicurazioni ed eventualmente giudici di pace, possono accaderti cose incredibili (come ad esempio avere torto dopo che ti ha investito uno zozzone che è passato col rosso!!!!!!!) :x . A volte anche in casi con conseguenze gravi puoi trovarti in situazioni kafkiane am ciò è molto più raro e di solito di queste cose si occupano professionisti coi contropifferi :wink: . Naturalmente fra gli avvocati e i periti che puoi trovare, ferma restando la professionalità, c'è chi è più o meno bravo (e anche fortunato) e quindi....... :P

Ciao

Tatter :bong

Avatar utente
Cold_eyes_86
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
Messaggi: 1136
Iscritto il: 12/12/2004, 23:04
Località: Milano prov

Messaggio da Cold_eyes_86 » 05/02/2006, 23:24

Beh ringrazio a dio che non è successo niente!Ma purtroppo son sicuro che di questi fattacci me ne capiteranno di cose!
Per cui occhi sempre aperti!Anche di mentre si dorme oramai! :D :P

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti