[Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Anche tu sei stufo di vedere troppi morti sulle strade? Unisciti a noi e facci conoscere le tue idee. La sicurezza stradale è un problema di tutti!

Moderatore: Staff Sicurauto.it

Rispondi
Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 31/07/2019, 16:59

Incidente A4 Torino-Milano: 2 morti e ferita coppia di neosposi

Tragico scontro sulla A4 Torino-Milano: una coppia è morta sul colpo mentre un'altra è rimasta ferita.

Grave incidente sull’austrada A4 Torino-Milano. Lo scontro è avvenuto intorno alle 2 della notte tra martedì 30 Luglio e Mercoledì 31 Luglio 2019. Il sinistro è avvenuto poco dopo lo svincolo per Settimo Torinese in direzione Milano.

Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, l’incidente ha visto coinvolte due auto con a bordo due coppie. La prima è deceduta mentre la seconda è rimasta ferita. In base ad una prima ricostruzione una Merceds Cabrio avrebbe perso improvvisamente il controllo della strada, andando a sbattere prima contro il guardrail sulla destra e poi finendo su una Fiat Punto. Quest’ultima vettura viaggiava regolarmente nella corsia di sorpasso nel tentativo di rimettersi in carreggiata. Il guidatore ha tentato di effettuare una manovra per evitare lo scontro con la Mercedes ma purtroppo non è riuscito nel suo intento.

La coppia a bordo della Merceds è deceduta sul colpo. I Vigili del Fuoco sono intervenuti sul luogo dell’incidente per estrarre il corpo della donna dalle lamiere.

Il fidanzato è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, probabilmente perché non aveva allacciato la cintura di sicurezza. Sulla Fiat Punto viaggiava una coppia di neosposi di ritorno dal viaggio di nozze. Entrambi i coniugi hanno riportato delle ferite e sono stati portati all’ospedale Giovanni Bosco ma non sarebbe in pericolo di vita.

L’autostrada è rimasta chiusa tutta la notte per poter permettere alle forze dell’ordine di effettuare tutti i rilievi del caso e stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. All’alba di mercoledì 31 Luglio la viabilità era tornata alla normalità.

Fonte: notizie.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 18/08/2019, 19:49

Tampona un'auto e si cappotta, muore una 22enne
Una Hyundai tampona una Ford: la giovane passeggera della prima muore sul colpo


Un terribile incidente in cui ha perso la vita una giovane di 22 anni: Ania Anastasia Martello, di origini ucraine ma residente a Meolo, si trovava in auto con il coetaneo e compaesano. Era lui al volante di una Hyundai i20 che, intorno alle 21.30 di giovedì 15 agosto, viaggiava in A4, tra i caselli di Padova Ovest e Padova est, in direzione di Venezia. Per cause non ancora chiare l'utilitaria ha tamponato una Ford Fiesta condotta da un 46enne di Saonara. Con lui in auto c'era una signora di Padova. In seguito all'impatto la Hyundai si è ribaltata più volte. La giovane è morta sul colpo.

Ferite solo lievi per il conducente, che attualmente è denunciato a piede libero per omicidio stradale. Tutti e tre i feriti sono stati trasferiti all'ospedale di Padova. Secondo i primi rilievi svolti dalla polizia stradale di Padova, sembra che la ragazza fosse senza cinture di sicurezza. Sono in corso accertamenti sullo stato psicofisico del 22enne al momento dell'incidente. Lo scrive La Nuova Venezia.

Fonte: polesine24.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 28/08/2019, 17:30

Cagliari, muore in auto col nonno: il bambino era senza cintura. La mamma: «Mio padre non ha colpa»

«Non ci sono parole per descrivere il sentimento. So solo che è la cosa più ingiusta che una mamma possa provare, so che devo essere forte perché ho altri due bambini e lo farò». Così ai microfoni del Tg dell'emittente privata sarda Videolina Erika Mulas, la madre del bambino di 7 anni, Davide Agus, morto ieri sera in un incidente stradale a Nurri, in provincia di Cagliari, mentre era in macchina con il nonno. Il bambino, invece di sedere sul seggiolino posteriore per i bambini, era seduto sul sedile anteriore e non indossava le cinture di sicurezza. Per questo motivo dopo l'urto è stato sbalzato violentemente contro il parabrezza.

Immagine

La donna, 38 anni, tecnico di Radiologia all'ospedale di Lanusei, dove vive la famiglia Agus, ricorda il suo bimbo e la passione per la campagna: ieri sera stava rientrando con il nonno nella casa di Nurri, dove il piccolo stava trascorrendo un periodo di vacanza, dopo che insieme avevano raccolto i fichi d'india.

«Lui voleva fare l'agricoltore, il mestiere di mio padre - racconta la mamma - la sua passione erano gli animali, la natura. Adorava il nonno e il nonno adorava lui, la cosa peggiore è che sia morto proprio con mio padre. Io penso, però, che il bambino fosse felice di morire col nonno e io ho detto a mio padre di non farsi una colpa di quello che è successo, perché lui colpe non ne ha».

«Davide sarà sempre il nostro angelo - prosegue la donna - Quando gli chiedevo: 'ma tu l'amore di chi sei Davide? Lui mi diceva: 'Di tutti mamma, di tuttì. Si faceva voler bene e sono contenta di aver avuto un bambino così».

Fonte: leggo.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 28/08/2019, 17:33

Morirono in un incidente a Fisciano. La Cassazione respinge il ricorso dell’automobilista di Sala Consilina: “Doveva far indossare le cinture di sicurezza

Raffaele Vanacore doveva a far indossare le cinture di sicurezza alle persone che viaggiavano in auto con lui, due delle quali persero la vita. Si tratta dell’incidente del 3 agosto 2011 lungo una strada provinciale a Fisciano. Alla guida il 27enne di Sala Consilina. La Corte di Cassazione nei giorni scorsi ha depositato le motivazioni della sentenza con cui ha confermato la condanna a 4 anni di reclusione inflitta dal Tribunale di Salerno nel 2016 poi confermata nel 2018 dalla Corte di Appello al giovane valdianese ritenuto responsabile del reato di omicidio colposo plurimo e lesioni colpose aggravate. I giudici, nonostante il coinvolgimento di un’altra auto, hanno escluso l’esistenza di un concorso di colpa con il conducente dell’altra vettura. L’incidente costò la vita a due ragazze: Letizia Gammella e Saveria Ingenito, due diciottenni di Mercato San Severino. L’auto condotta da Vanacore dopo un tentativo di sorpasso – come riporta La Città di Salerno -, su una strada provinciale ad una velocità di 98 km orari, dove invece il limite di velocità è di 50 km orari, finì prima contro un muretto, poi contro un totem pubblicitario prima di ribaltarsi più volte. In auto c’era anche un altro ragazzo, che riportò diverse lesioni. La Corte di Cassazione ha respinto i nove motivi con cui l’avvocato del 27enne aveva chiesto l’annullamento della condanna. I giudici di terzo grado hanno invece ritenuto inammissibile il ricorso.

Fonte: italia2tv.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 10/09/2019, 9:43

Ospedaletto, incidente tra due furgoni: grave 56enne

L'uomo, all'arrivo dei soccorsi, era cosciente ma non ricordava l'accaduto: per lui, forse senza cinture, trauma facciale, dorsale e toracico

Ospedaletto, 8 settembre 2019 - Un 56enne è stato portato in elisoccorso, questa mattina, all'ospedale San Matteo di Pavia dopo un incidente verificatosi, poco dopo le 9.30, sulla sp 126, nel tratto urbano, dove, lasciata la statale 234, attraversati il paese e i binari ferroviari, si procede verso Somaglia.

In base alle prime ricostruzioni sommarie i due uomini coinvolti erano entrambi alla guida di un furgone e si sarebbero scontrati frontalmente poco oltre il passaggio a livello. Solo che il mezzo guidato da un 43enne si è scontrato solo con l'altro veicolo: il guidatore, che aveva alcune lesioni minori e dolori alla gamba sinistra, è stato portato in codice giallo a Lodi. Il furgone guidato dal 56enne, invece, dopo il primo urto, è andato a sbattere contro un muro. Dal trauma facciale riportato dal conducente si suppone che l'uomo non avesse la cintura di sicurezza allacciata. All'arrivo dei soccorsi il guidatore era sveglio ma non ricordava nulla di quanto accaduto; il trauma al volto, così come quello toracico e dorsale, hanno convinto gli operatori sanitari a far intervenire l'eliambulanza. L'uomo è dunque stato portato in volo a Pavia in codice giallo, senza essere intubato. Sul posto, a supporto e per i rilievi del caso, sono intervenuti i carabinieri di Codogno.

Fonte: ilgiorno.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 17/09/2019, 13:33

CECCHINA, DENUNCIATO 30ENNE
Violento impatto tra due auto: madre e due figlie di 8 e 11 anni in codice rosso


Poco prima della mezzanotte di ieri in via Italia a Cecchina si è verificato un grave incidente stradale. Un 30enne a bordo di una Ford Fiesta ha sbandato e dopo essersi girato è finito sulla corsia opposta centrando una Lancia Y10 con a bordo una madre di 40 anni e le figlie di 8 e 11 anni, di Ariccia. Tutte ferite gravi, la madre è stata trasportata dal 118 al Nuovo Ospedale dei Castelli, le figlie al Bambin Gesù mentre il 30enne di Cecchina, ferito non gravemente, anche lui al Noc . E' stato denunciato per lesioni stradali gravi: sono stati disposti esami alcolemici che avrebbero dato esito positivo. I rilievi sono stati eseguiti dalla polstrada di Albano.

Immagine

Nessuno dovrebbe essere in pericolo di vita. È successo vicino alla rotatoria di Vallericcia - via Pagliarozza nel comune di Albano. La donna ha avuto 30 giorni di prognosi mentre le bambine, che erano senza cinture di sicurezza, sono ricoverate con varie fratture e traumi alla testa e in altre parti del corpo. In ospedale erano arrivate in codice rosso. Attualmente non sarebbero in pericolo di vita. La strada è stata chiusa per circa due ore. I mezzi sono stati rimossi dal deposito giudiziario di Albano e posti sotto sequestro.

Fonte: ilcaffe.tv
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 21/09/2019, 19:58

Napoli, carambola con l'auto su spartitraffico: muore un 37enne

È morto sul colpo uno dei passeggeri dell'auto che ieri si è ribaltata a Ponticelli. L'incidente mortale è avvenuto poco prima di mezzanotte su via Mario Palermo e non ha coinvolto altri veicoli. Una Fiat Punto a bordo della quale viaggiavano tre persone, incluso il 51enne napoletano alla guida, si è letteralmente capovolta, ribaltandosi sullo spartitraffico e invadendo la carreggiata opposta.

Immagine

Nella carambola sono rimasti feriti sia il guidatore che la 27enne napoletana che si trovava di fianco a lui mentre il passeggero sui sedili posteriori, un giovane di 37 anni, è stato sbalzato fuori dal finestrino e si è schiantato al suolo. Nonostante i soccorsi del 118, non c'è stato nulla da fare per il 37enne morto sul colpo e trasferito per l'esame autoptico al Policlinico II di Napoli.

Le condizioni dei due feriti non sono a rischio di vita, il 51enne che è risultato sprovvisto di patente, è ricoverato all'Ospedale del Mare e la donna è ricoverata al Cardarelli. La causa del ribaltamento del veicolo è stata molto probabilmente la velocità e la conseguente perdita di controllo del mezzo ma sono ancora in corso gli accertamenti della sezione Infortunistica della Polizia Municipale che ha effettuato i rilievi sul posto.

«Il dato certo è la mancanza delle cinture di sicurezza allacciate sia per i passeggeri che per il conducente - ha spiegato Antonio Muriano comandante dell'Infortunistica - assicurarsi con la cintura soprattutto per chi siede nell'abitacolo posteriore, può salvare la vita e il nostro appello è di seguire sempre questa regola».

Fonte: ilmattino.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 27/09/2019, 18:21

Scontro tra furgoni, uno si ribalta: un morto

Immagine

TRAGEDIA mercoledì sera lungo l’A1, direzione Milano, a Campogalliano. Due autocarri si sono scontrati e uno dei mezzi si è ribaltato: un nigeriano di 49 anni, Peter Onwochei domiciliato nel Padovano, è morto tra le lamiere. Era senza cintura di sicurezza. I vigili del fuoco ne hanno estratto il corpo senza vita. Erano le 23 quando è avvenuto l’incidente. Secondo una prima ricostruzione della Polstrada di Modena nord, il furgoncino su cui viaggiavano un quarantenne italiano, il conducente, e la vittma avrebbe cambiato improvvisamente corsia e sarebbe stato violentemente tamponato da un altro camioncino che li seguiva. Il mezzo si è schiantato contro il guard rail e ribaltato. Onwochei è deceduto mentre altre tre persone - tutti uomini di circa 40 anni - sono rimaste ferite in modo non grave e ricoverate a Baggiovara. Pare che il nigeriano avesse chiesto l’asilo politico in Italia. L’uomo che guidava è stato sottoposto all’alcol test.

Fonte: ilrestodelcarlino.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 01/10/2019, 14:47

Sbalzato fuori e poi schiacciato dalla sua auto

Drammatico incidente ieri sera a Sant’Anna d’Alfaedo: un 73enne è morto a pochi metri da casa, in via Saletti. L’uomo, alla guida di un pick up, ha tamponato un’auto che era parcheggiata sul ciglio della carreggiata e che è scivolata nella corte sottostante, trascinando con sé il fuoristrada in un volo di circa 8 metri. La vittima, che a quanto pare non indossava le cinture di sicurezza, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo ed è stata schiacciata dal mezzo. All’origine della sbandata potrebbe esserci un malore o una distrazione.

Immagine

I pompieri, intervenuti con due squadre ed un'autogru, hanno liberato l'anziano dal veicolo, però per lui non vi era più nulla da fare. I vigili sono stati impegnati per circa 3 ore, fino al recupero dei veicoli incidentati.

Fonte: larena.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Avatar utente
ottobre_rosso
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 10694
Iscritto il: 25/05/2006, 0:01
Nome: Daniele
Località: La terra della cassoeula!!!
Contatta:

Re: [Osservatorio Cinture] Morti o feriti perchè senza cinture

Messaggio da ottobre_rosso » 01/10/2019, 14:50

Morta l’82enne rimasta ferita venerdì in un incidente a Gorgonzola

Venerdì la donna era rimasta ferita in un incidente in via della Rocchetta.

E’ morta sabato sera all’ospedale Niguarda di milano la 82enne rimasta ferita in un incidente avvenuto venerdì pomeriggio in via della Rocchetta a Gorgonzola. Al momento dello schianto la donna si trovava seduta sul sedile posteriore di una Opel Agila. In auto con lei si trovavano due concittadine coetanee. Superato lo stop di via Don Sturzo, l’Agila era stata colpita sul fianco sinistro da una Fiat Stilo diretta verso via Mattei. L’urto aveva fatto ruotare la Opel e l’82enne che, stando a una ricostruzione dei carabinieri, non indossava la cintura di sicurezza, avrebbe sbattuto la testa contro un montante dell’auto. Sul luogo erano arrivate due ambulanze e l’elisoccorso e la donna era stata trasportata in codice rosso all’ospedale milanese di Niguarda dove era stata ricoverata in prognosi riservata e dove poi è deceduta il giorno successivo sabato, verso le 20.40.

Fonte: lamartesana.it
Il denaro fa ricco l'uomo... l'educazione lo rende signore!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti